breaking news

Augusta| Il Sindaco sulla vicenda del parco Hangar

Augusta| Il Sindaco sulla vicenda del parco Hangar
Attualità
'
0

Cettina di Pietro ha interloquito per avere chiarimenti con la Marina Militare e il Demanio di Stato. L’amministrazione invierà una relazione alla Sovrintendenza.

di pietro cettina sindaco“In riferimento all’intervento del taglio degli alberi nel Parco dell’Hangar, come anticipato nei giorni scorsi,  – scrive il Sindaco  Cettina Di Pietro in una nota – ho richiesto dettagliati chiarimenti sia al Demanio di Stato ( titolare dell’area), sia alla Marina Militare (committente delle attività di “potatura”, c.d. capitozzatura, degli alberi).

In data odierna mi è pervenuta anche richiesta di sopralluogo e relazione da parte della Soprintendenza ai Beni Culturali. I motivi addotti a giustificazione della “potatura” sono quelli di prevenire crolli di rami e incendi che hanno interessato la zona lambendo anche vicine abitazioni. Come Amministrazione, per quanto di competenza sull’area in argomento, oltre alla relazione che trasmetteremo alla Sovrintendenza, dovremo procedere a contestare la violazione dell’ordinanza sindacale che, per motivi di incolumità pubblica, inibisce l’accesso all’area.

Per quanto attiene alle valutazioni sul merito e sulla congruità dell’intervento operato nell’ambito di area sottoposta a tutela (in quanto ricadente nel Piano Paesaggistico degli Ambiti Regionali della Provincia di Siracusa, area di Tutela 3 -aree boscate e vegetazione assimilata- , nonché bene dichiarato di interesse culturale ai sensi dell’art. 12 del D.Lgs. 42/2004. ) , la competenza ad esprimersi, in tal senso, ricade sulla Soprintendenza ai Beni Culturali. Infine, sulle denunce/esposti presentati provvederà la competente Autorità Giudiziaria. Ricordiamo – spiega il Sindaco –  che questa Amministrazione ha ancora pendente richiesta di concessione del parco dell’Hangar (ad esclusione dell’immobile, che ha necessità di dispendiosi interventi di messa in sicurezza e restauro, allo stato inagibile), più volte sollecitata per iscritto e verbalmente, con l’importante obiettivo di consentirne la più ampia fruibilità alla nostra cittadinanza. Inoltre, sempre al fine di valorizzare ancor più il prestigio dell’area , questa Amministrazione ha già inviato nota al Demanio per l’attivazione dell’iter volto all’inserimento dell’Hangar nel patrimonio Unesco.

Infine – conclude la prima cittadina megarese – come cittadina mi rammarico per l’intervento che ha mutato l’aspetto del parco e auspico che, chiarita la vicenda da un punto di vista burocratico/amministrativo, attraverso le opportune autorizzazioni, si possa procedere alla piantumazione di alberi autoctoni ( come abbiamo già fatto nel 2016 con la donazione alle scuole di 700 esemplari ) grazie alla collaborazione con la Forestale”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *