breaking news

Augusta | Il sottosegretario alla Giustizia promette sicurezza alla Polizia penitenziaria

11 Gennaio 2023 | by Redazione Webmarte
Augusta | Il sottosegretario alla Giustizia promette sicurezza alla Polizia penitenziaria
Attualità
'
0

Vista del sottosegretario di Stato alla Giustizia, Andrea Dalmastro delle Vedove, ieri sera, nel carcere di Augusta: “garantiremo sicurezza agli agenti polizia di penitenziaria” ha detto il rappresentante del Governo Meloni.

Per portare la solidarietà del Governo agli agenti di polizia penitenziaria aggrediti nel corso dei disordini del 7 gennaio scorso, il sottosegretario di Stato alla Giustizia, Andrea Dalmastro delle Vedove ha visitato la casa di reclusione di contrada Piano Ippolito ai quali ha garantito che non saranno lasciati soli assumendo l’impegno di dotare il personale che opera nelle carceri di un protocollo con chiare regole di ingaggio quando ci sono le sommosse.

“Non possiamo in alcun modo accettare che chi serve con onore lo Stato venga rinchiuso in un box e tenuto quasi in ostaggio dai detenuti. Sono andato ad Augusta a verificare l’aspetto strutturale del carcere e per capire come sia possibile che non vi siano strutture che consentano il facile deflusso della polizia penitenziaria.

Ad Augusta è anche particolarmente avvertito il tema del sovraffollamento carcerario, a cui daremo risposta nel corso del mandato” dichiara Dalmastro delle Vedove puntualizzando che la visita “è stata prima di tutto un atto di solidarietà e di vicinanza agli uomini e alle donne della Polizia penitenziaria, affinché sia chiaro che il vento è finalmente cambiato ed episodi del genere non saranno mai più sottovalutati dal ministero”.

“Con la legge di bilancio – ha aggiunto – abbiamo dato il via ad un piano di rafforzamento della Polizia penitenziaria, con mille nuove assunzioni nel prossimo quadriennio in più rispetto a quelle già previste.

Questo è evidentemente solo un primo ma significativo segnale, che con forza abbiamo voluto dare subito e a pochi mesi dal nostro insediamento.

Molto di più e molto ancora faremo nel corso dell’intero mandato.

Lavoriamo notte e giorno non per essere rieletti ma con l’obiettivo più alto di lasciare all’Italia delle carceri che siano più sicure per gli uomini e le donne della polizia penitenziaria e per i detenuti”.

Il sottosegretario di Stato alla Giustizia al termine della visita, all’interno della stessa struttura ha incontrato i giornalisti alla presenza della direttrice Angela Lantieri, del comandante della Polizia Dario Maugeri, del dirigente nazionale di Fratelli d’Italia, Pietro Forestiere, del commissario provinciale di FdI, Giuseppe Napoli e del presidente provinciale di Gioventù Nazionale, Marco Failla.  

Ha espresso gratitudine alla direttrice della casa di reclusione di Augusta: “per l’ottima tenuta di questo carcere” promettendo interventi per aiutare la gestione degli istituti penitenziari italiani, ma anche per aiutare indirettamente il detenuto perché tanto più uomini e donne della polizia penitenziaria possono agire in sicurezza tanto più avrà un beneficio anche il detenuto in termini di qualità del trattamento.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 327

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *