breaking news

Augusta | In città la Regione collocherà 3 rilevatori d’aria. Soddisfatto il M5S

Augusta | In città la Regione collocherà 3 rilevatori d’aria. Soddisfatto il M5S
Politica
'
0

Dei 24 rilevatori d’aria acquistati dalla Regione 12 verranno collocati nel Siracusano, di cui 3 ad Augusta. Esprime soddisfazione il Movimento cinque stelle.

“Apprendiamo con soddisfazione che dei 24 rilevatori dell’aria acquistati dalla Regione siciliana, ben 12 verranno collocati nel siracusano, tre nel territorio augustano”. Ad accogliere con favore la notizia è il Movimento cinque stelle di Augusta ricordando che, la stessa arriva nel giorno della pubblicazione del primo report annuale del progetto Nose, il sistema di segnalazione e rilevazione di emissioni odorigene nell’aria. “Come senz’altro si ricorderà, sia il senatore Pino Pisani che l’ex sindaco di Augusta Cettina Di Pietro e la sua amministrazione sono stati tra i sostenitori di questa metodologia che, una volta dotata di tutti i mezzi richiesti per espletare le sue funzionalità, sarà un ottimo sistema per individuare la provenienza delle volgarmente chiamate “puzze”. Proprio nel contesto del progetto Nose – continua il M5S – arrivano queste centraline, più correttamente campionatori automatici che si attiveranno in maniera autonoma per prelevare l’aria e ne faranno una caratterizzazione chimica e un’analisi olfattometrica. I campionatori automatici sostituiranno i canister, ossia gli ormai obsoleti contenitori manuali usati dalla Polizia municipale e dai tecnici dell’Arpa per ‘catturare’ l’aria in caso di necessità”.

E ancora il M5S rammenta che il Nose ha registrato ben 38 allerte per un totale 12.699 segnalazioni. “L’implementazione della rete di rilevamento Nose – aggiunge – era stato un preciso impegno preso dall’assessore regionale Salvatore Cordaro durante la riunione tenutasi nei mesi scorsi in Prefettura, alla quale erano presenti anche Pisani e Di Pietro. In quella riunione, Cordaro aveva rassicurato sugli intenti della Regione nell’acquisto di questi campionatori, richiesti anche dai dirigenti e dai tecnici del Centro nazionale ricerche che cura lo studio Nose nella sua parte scientifica. Con queste 12 centraline si comincia a vedere la volontà politica di curare il progetto. La speranza è che presto ne arrivino altre per coprire interamente il territorio. Ciò permetterà, oltre al campionamento automatico, anche stime più accurate abbassando il passo della griglia da 1250 a 500 metri, aumentando nel contempo la risoluzione della simulazione numerica. Verrà, infine, integrato il modello matematico che sta alla base del sistema. Tutto ciò dovrebbe portare a una rilevazione puntuale della sorgente emittente della molestia olfattiva”.

Il Movimento cinque stelle Augusta, parla inoltre di un’altra iniziativa avviata dall’Arpa. Si tratta del progetto Cisas, consistente in un’attività di monitoraggio Betex (benzene, toluene, etilbenzene e xilene) presso alcuni istituti scolasti presenti all’interno delle aree ad elevato rischio ambientale, e fra queste proprio di Augusta. A tal proposito proprio ieri nella cittadella degli studi di via Strazzulla, dove insistono plessi di scuola superiore e secondaria di primo grado, è stato effettuato un sopralluogo dai tecnici dell’Arpa. “Alla luce di ciò, si sollecitano gli organi/istituzioni competenti che hanno ricevuto la richiesta di monitoraggio a concedere celermente le autorizzazioni necessarie perché esso venga effettuato nel più breve tempo possibile. La cura dell’ambiente, in tutti i suoi aspetti, è uno dei grossi temi su cui il Movimento 5 Stelle continua ad impegnarsi. La recente istituzione del Mite (ministero della Transizione ecologica, fortemente voluta in sede di costituzione del Governo Draghi proprio dalla nostra parte politica) ha, fra le tante competenze, anche lo scopo di focalizzare quanto più possibile l’attenzione dell’opinione pubblica sui temi della salvaguardia ambientale. Da qui – conclude il M5S Augusta – passa il futuro delle prossime generazioni”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com