breaking news

Augusta | In contrada San Giorgio la strada attigua a Meccano 2 riaprirà a breve

21 Novembre 2021 | by Redazione Webmarte
Augusta | In contrada San Giorgio la strada attigua a Meccano 2 riaprirà a breve
Attualità
'
0

Potrebbe tornare di nuovo percorribile, entro la giornata di domani, il tratto di contrada San Giorgio, sulla ex ss 193, attigua a Meccano 2 , che l’ultima ondata di maltempo la spaccato in più parti. Si dovrebbero concludere a breve i lavori affidati dal Comune, in somma urgenza, ad una ditta di Augusta, mentre la strada che conduce a Meccano 2, trattandosi di una lottizzazione industriale deve essere sistemata a cura dei privati. In corso interventi anche in altre zona del territorio devastate dal nubifragio. I danni quantificati dopo la grandinata di giorno 17 ammontano a 1 milione e 800 mila euro che, sommati al milione e 600 mila euro creati dal ciclone Apollo, raggiungono un totale pari 3 milioni e 400 mila euro.

E’ stato in parte sistemato il manto stradale del tratto di contrada San Giorgio, attiguo alla zona commerciale Meccano 2, completamente dissestato dal maltempo. L’arteria, chiusa al traffico veicolare, potrebbe riaprire domani al termine dei lavori affidati dal Comune in somma urgenza ad una ditta augustana. Per la confinante lottizzazione industriale, dove ancora la carreggiata è spaccata in più parti, l’intervento spetta ai privati che saranno sollecitati dall’amministrazione comunale a farlo. L’arteria chiusa è quella che conduce alla sede di MegaraAmbiente, all’hangar, al Csr (Centro siciliano di riabilitazione) e a parecchie attività commerciali, che al momento vengono raggiunti percorrendo una strada alternativa più lunga. Lavori di somma urgenza anche nelle contrade Cozzo Rondinelle, Bongiovanni, per risanare le grosse buche che il maltempo ha creato e ripristinare gli impianti di illuminazione. Resta in parte allagata e dissestata la strada che conduce a Brucoli. Per domani è previsto l’avvio dei lavori in alcune classi dei plessi Morvillo e Laface dell’“Orso Mario Corbino” che il nubifragio delle scorse settimane ha reso inagibili.

Intanto il sindaco Giuseppe Di Mare ha ricevuto la chiamata da parte del capo dipartimento della Protezione Civile nazionale, Fabrizio Curcio “che – rende noto il sindaco – ha espresso vicinanza e solidarietà alla città di Augusta dicendomi che sono già a lavoro per dar seguito alle nostre svariate richieste. Abbiamo avanzato la richiesta dello stato di emergenza per il maltempo, con conseguenti risorse per risarcire chi abbia subito danni, ma ogni energia è ancora concentrata nell’assistenza alla popolazione e nel fronteggiare i disagi. Da settimane stiamo affrontando la situazione difficilissima a causa del maltempo che ha colpito la nostra Augusta. Non lasceremo sole famiglie, persone, imprese”. Ammontano a un milione e 800 mila euro i danni, finora, quantificati che ha arrecato alla città l’ultima forte ondata di maltempo. Importo che sommato al milione e 600 mila euro, calcolato in seguito al ciclone Apollo, raggiunge la cifra di 3 milioni e 400 mila euro.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com