breaking news

Augusta | In porto è arrivata la Sea Watch 3 con 363 migranti

Augusta | In porto è arrivata la Sea Watch 3 con 363 migranti
Attualità
0

E’ arrivata al porto di Augusta la Sea Watch 3 della ong tedesca con a bordo 363 migranti. Intanto stamattina sono sbarcati dalla nave quarantena Rhapsody 39 migranti, dei quali 12 tunisini espulsi e 27 richiedenti asilo.

Augusta assegnato, ancora una volta, dall’Italia come porto sicuro di sbarco. Tra stasera e domani sbarcheranno 363 migranti dalla Sea Watch 3 appena arrivata nello scalo commerciale megarese. Nella mattinata di oggi, invece, hanno lasciato la nave quarantena Rhapsody 39 migranti: 12 tunisini nei confronti dei quali è stato emesso un provvedimento di espulsione e 27 richiedenti asilo. Le operazioni sono state coordinate dal dirigente del commissariato di Polizia di Stato di Augusta, Gugliemo La Magna. Domani dalla nave quarantena sbarcheranno altri 250 migranti che lasceranno posto alle persone arrivate oggi e soccorse in cinque distinti eventi dall’equipaggio della Sea Watch 3 a largo della Libia.  

Secondo quanto ha comunicato con una nota la portavoce Giorgia Linardi, tra i naufraghi ci sono 47 donne, alcune incinte e 120 non accompagnati. Gli adulti saranno trasferiti nella nave quarantena mentre i minorenni che viaggiavano da soli a Caltanissetta. Previsto per tutti lo screening con tampone rapido per accertare eventuali positività al Coronavirus. La ong ha chiesto un porto dove sbarcare sia a Malta e sia all’Italia e ancora una volta a rispondere è stata quest’ultima per far sbarcare al più presto i migranti esausti e stremati dal lungo ed estenuante viaggio, esposti al freddo e alcuni con ustioni da carburante, secondo quanto ha fatto sapere il personale che li ha tratti in salvo.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com