breaking news

Augusta| In viaggio con Tomasi “Lighea, tra mito e realtà”

Augusta| In viaggio con Tomasi “Lighea, tra mito e realtà”
Cultura
'
0

Passeggiata culturale nell’area balneare del Faro S. Croce, nei luoghi della Lighea, con la partecipazione degli studenti del liceo Megara. Nella cornice di quella costa selvaggia, tra le onde cangianti del mare dal colore dei pavoni, dopo sessant’anni Sasà e Lighea si incontrano di nuovo per ricordare il loro amore…

Prof.ssa Toscano e Ferraloro

Prof.ssa Toscano e Ferraloro

Naxoslegge, festival composito, nasce nel 2011 da un’idea della Prof.ssa Fulvia Toscano che ne è anche il direttore artistico e si pone l’obiettivo di coinvolgere non solo scrittori e case editrici ma soprattutto il lettore;

“In viaggio con Tomasi” è una sezione di Naxoslegge ideato e curato dalle professoresse Toscano e Ferraloro, studiosa di Tomasi, per celebrare due importanti anniversari lampedusiani: i sessant’anni dalla morte di Giuseppe Tomasi di Lampedusa ed i sessant’anni dalla prima pubblicazione del suo celeberrimo romanzo “ Il Gattopardo”;

“In viaggio con Tomasi” che ha visto il suo debutto il 5 marzo a Ficarra, piccolo borgo dei Nebrodi, toccherà diversi comuni siciliani, nonché luoghi cari all’autore, dove Enti, istituti scolastici ed associazioni collaborano per la realizzazione dell’evento.

Questo sabato 8 aprile è stata la volta di Augusta dove Tomasi ambientò il suo racconto lungo “ La Sirena”, successivamente reintitolato da Licy Wolff, moglie dell’autore, “ Lighea”, dal nome del personaggio mitologico rappresentato e protagonista del romanzo.  Il lungo racconto di Tomasi è formato, in realtà, da due racconti inseriti l’uno all’interno dell’altro, l’uno realistico l’altro fantastico; uno cornice, dove si assiste all’evoluzione del rapporto di amicizia tra l’anziano senatore La Ciura, docente universitario ed ellenista di fama mondiale, con il giovane Paolo Corbero di Salina, mediocre giornalista della Stampa; tra i due nasce una profonda amicizia che spinge l’anziano senatore a confidare al suo giovane amico un episodio sentimentale vissuto molti anni prima, durante la sua giovinezza, ed a causa del quale, forse, giustifica il proprio celibato. L’altro il dipinto, di carattere fantastico, dove si narra dell’amore tra un uomo ed una sirena, Lighea, appunto.

Quest’ultima parte apre le porte ad una dimensione fantastica ed immaginaria del racconto dove Eros e Thanatos, amore e morte si intrecciano indissolubilmente. Fa da sfondo a questa storia d’amore la costa augustana, specificatamente la zona del Faro S. Croce, gli archi vuoti per intenderci. Numerosi i riferimenti al paesaggio, ai suoi colori ed ai suoi profumi.

L’evento augustano “In viaggio con Tomasi” ha immediatamente conquistato il favore delle associazioni partner coinvolte –  Inner Wheel, FI.DA.PA, Sulidarte, La Gisira di Brucoli, Circolo Unione e Italia Nostra – nonchè del locale Liceo Mègara e dell’amministrazione che da subito hanno collaborato con Naxoslegge  in modo fattivo  per la realizzazione di tale evento nella nostra cittadina.

Ad Augusta si è svolto su tre momenti ben distinti della giornata:

al mattino presso la Base Militare di Marisicilia, dove gli studenti del Liceo Mègara hanno dialogato su “Lighea” con le Prof.sse Toscano e Ferraloro mostrando inoltre il loro booktrailer creato in collaborazione con l’associazione Italia Nostra;

tomasi

Toscano, Pansera e Sirena

al pomeriggio, alle 15.00, si è tenuta una passeggiata culturale presso il Faro S. Croce, nei luoghi della Lighea, dove le due associazioni culturali la Gisira di Brucoli e Sulidarte hanno animato e relazionato su “La Sirena tra mito e realtà”; durante questo momento pomeridiano inoltre, Naxoslegge, insieme alle associazioni coinvolte ed al Liceo Megara, ha donato all’amministrazione, nella figura dell’assessore Dott.ssa Giusy Sirena, una targa d’intitolazione simbolica a “Lighea” di Tomasi di Lampedusa.

alle 18.00, in chiusura dell’evento, si è tenuta una conferenza presso il Circolo Unione durante la quale sono intervenute M.A Ferraloro ed M.G. Insinga sul tema “ Dalla parte della Sirena, Lighea e le altre”.

Ha concluso l’evento la Prof.ssa F. Toscano direttore artistico di Naxoslegge.  Fiore all’occhiello della sezione “In viaggio con Tomasi” di Naxoslegge è il partenariato ufficiale della casa editrice Historica del più giovane editore italiano, Francesco Giubilei; nella collana Cahier di viaggio ospiterà un volume che, attraverso gli interventi di alcuni dei partner, racconterà i luoghi della Sicilia coinvolti sottolineando l’importanza del rapporto tra letteratura e anima dei luoghi inteso come strumento di valorizzazione del territorio.

Naxoslegge ringrazia l’amministrazione comunale nella persona dell’assessore Giusy Sirena per avere supportato il progetto e presenziato a tutti i momenti previsti da questo evento; il Comando Marittimo di Marisicilia per il suo supporto logistico, fornendo uno spazio all’interno della base militare che ha permesso la realizzazione dell’appuntamento mattutino consentendo agli studenti del Liceo Megara di fornire il loro preziosissimo contributo all’evento; il Liceo Megara; le associazioni culturali Sulidarte, La Gisira di Brucoli, Italia Nostra e Circolo Unione; le due associazioni Inner Wheel e FI.DA.PA; il B&B “ Il Faro” per avere sponsorizzato l’evento.  (Mariada Pansera)

[embed_video id=123928]

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com