breaking news

Augusta| Inizio della nuova stagione agonistica per i ragazzi disabili dell’Asd Nuova Augusta

Augusta| Inizio della nuova stagione agonistica per i ragazzi disabili dell’Asd Nuova Augusta
Sport
0

Al via l’attività sportiva/ricreativa e di preparazione atletica per i ragazzi diversamente abili dell’Asd Nuova Augusta, in vista delle varie competizioni regionali e nazionali di federazioni di appartenenza per la stagione sportiva 2019.

L’attività sportiva-educativa iniziata per l’anno in corso e organizzata dalla Fisdir (federazione italiana sport paralimpici intellettivo e relazionale), è iniziata alla grande per i ragazzi del tecnico Sebastiano Mazziotta, che ha fatto registrare ottimi risultati. La società megarese presieduta da Francesco Messina, ha partecipato con 24 atleti ai campionati regionali e nazionali di calcio a 5, atletica leggera e bocce. Il programma delle gare per l’anno sportivo in corso prevede le seguenti manifestazioni: dal 9 al 12 maggio si terrà a Ferrara il campionato nazionale di calcio a 5. A Padova, dal 7 al 9 giugno, l’Asd Nuova Augusta sarà impegnata nel campionato italiano di atletica leggera “promozionale”.

Intanto, la delegazione regionale Sicilia ha indetto ed organizzato per l’anno 2019, i campionati regionali di società ed individuali di atletica leggera, nei quali sono previste le seguenti specialità in diversi strutture siciliane, tra cui Palermo, Ragusa, Marsala, Siracusa e Caltanissetta. Per il campionato regionale di calcio a 5 invece, che si svolgerà a Caltanissetta, sono previsti concentramenti in varie date.

Francesco Messina

“Vogliamo come società consolidare il lavoro svolto in tutti questi anni di  sensibilizzare il territorio sul tema sport e disabili, promuovendo la partecipazione delle attività sportive della nostra associazione sportiva. – ha fatto sapere la dirigenza – Nello specifico, bocce, atletica leggera e calcio a 5”. Il presidente Francesco Messina si è detto soddisfatto del percorso sportivo svolto in questi anni dall’Asd Nuova Augusta. “Ringrazio tutto lo staff tecnico presieduto da Sebastiano Mazziotta e i suoi collaboratori – ha detto Messina – a partire da Umberto Desio, Rosario Manfredi, il dirigente Gaetano Caramagno e tutto il direttivo. Che, con passione, sacrifici economici e personali, riescono ad ottenere il massimo da questi atleti”.

L’obiettivo da perseguire, fa sapere Messina, “è quello di coinvolgere ed inserire nella nostra attività sportiva i ragazzi diversamente abili e renderli  protagonisti nelle attività sportiva e nella vita. – ha concluso – Tutto questo è stato possibile grazie alla sensibilità e alla vicinanza della marina Militare, che ha reso disponibile la palestra “Stampanone” dove i ragazzi riescono ad allenarsi con continuità”.

(Francesco Giordano)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com