breaking news

Augusta | Interventi post maltempo ancora in corso ad Agnone e sul tutto il territorio

2 Novembre 2021 | by Redazione Webmarte
Augusta | Interventi post maltempo ancora in corso ad Agnone e sul tutto il territorio
Attualità
'
0

In corso interventi ad Agnone, allagata dal nubifragio della scorsa settimana e che le pioggia battente fino a ieri non ha agevolato. E’ stato ripulito anche il canalone nel territorio della frazione (Agnone marina). Intanto non si fermano gli interventi per riportare Augusta alla normalità.

Proseguono gli interventi per riportare il territorio, devastato dal nubifragio, alla normalità. Non si è ancora risolto il problema che investe Agnone che resta, in parte, allagato. Il canalone è stato ripulito. Un intervento, questo, effettuato in presenza del sindaco Giuseppe Di Mare, che ha ricevuto il plauso della popolazione, considerato il fatto che non veniva da tempo effettuato. In sopporto al Comune sono intervenuti e stanno intervenendo mezzi dotati di pompe e uomini da diverse province della Sicilia. Nell’area esterna alla sede della Misericordia è stata allestita una tenda di 13 posti e messa in funzione la cucina da campo di recente acquistata per la protezione civile. Intanto i volontari di tutte le associazioni augustane sono impegnati in diverse zone della città.

Tra i danni riscontrati: diffuse infiltrazioni in diversi edifici comunali: Municipio, edificio di piazza D’Astorga: Palazzo San Biagio in via Roma, uffici di via Xifonia: sedi dell’ex biblioteca e degli uffici lavori pubblici, siti all’interno della villa comunale, ufficio Urbanistica in zona Borgata, edificio che ospita l’ufficio delle Politiche sociali di via Dessie. Oltre alle diffuse infiltrazioni sono state riscontrati cadute intonaci e problemi agli impianti elettrici. Gli uffici comunali hanno riaperto regolarmente oggi, E ancora il maltempo ha compromesso l’asfalto di numerose arterie della città e del territorio.  Palificazioni e corpi illuminanti sono piombati sulla pavimentazione mentre alcuni sono stati resi pericolanti. Tra i danni registrati anche segnaletica divelte e condotte intasate.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *