breaking news

Augusta| Juniores: Il Maritime accarezza il trofeo

Augusta| Juniores: Il Maritime accarezza il trofeo
Sport
'
0

Il Maritime Augusta accarezza il trofeo, ma il titolo regionale va al Palermo Eightyniners che si aggiudica per 8-5 la sfida giocata, ieri pomeriggio, al palaMilan di Caltanissetta

airGIFIl Maritime parte meglio e nei primi minuti sfonda con Rodrigo e Pasqua (2-0); il quintetto palermitano sembra accusare il colpo rischiando anche il 3-0, ma torna in partita, accorcia con un siluro di Morvillo e con due brucianti ripartenze (su due corner del Maritime) ribaltando il risultato e chiudendo il primo tempo in vantaggio (2-3). Da segnalare un clamoroso palo centrato da Rodrigo sul 2-1 e le innumerevoli parate di Giannone sul costante bombardamento del stesso generoso Rodrigo. Nella ripresa i ragazzi di Senaglia provano a dare gas, accelerando al massimo, creano numerosi pericoli, ma prestano il fianco alle ripartenze del quintetto avversario che allunga sino al 2-6. Rodrigo e Pasqua (4-6) rimettono in careggiata i biancoblu. Il Maritime accorcia ancora con Rodrigo, su punizione, ma la coppia arbitrale annulla il gol, il fischio è arrivato un istante prima della conclusione, perché l’italobrasiliano ha impiegato più dei canonici 5 secondi per calciare. Un attimo dopo il quintetto palermitano segna il 4-7, nel finale Laghigna e Marotta fissano lo score (8-5).

Il commento. Il presidente del Maritime, Giuseppe Ciccarello, commenta così la gara di ieri pomeriggio. “Sono orgoglioso per la voglia e la determinazione messa in campo dai nostri ragazzi. Ed anche per i due gesti di fair play con i quali la nostra squadra ha rinunciato a due azioni offensive nel momento topico della gara, per consentire a due giocatori avversari, rimasti a terra, di riprendere il gioco. La finale regionale resta un importante traguardo, il campo ha dimostrato che il trofeo era alla nostra portata. Siamo già al lavoro per fare meglio la prossimo stagione”.

Maximiliano Birchler (Responsabile Regionale Sicilia, Ufficio regionale calcio a Cinque) premia il capitano del Maritime, Mattia Petracca

Maximiliano Birchler (Responsabile Regionale Sicilia, Ufficio regionale calcio a Cinque) premia il capitano del Maritime, Mattia Petracca

Cronaca. Palermo E. subito in avanti con Campisi che serve Vitale, Solano salva il risultato. Al primo affondo sull’out destro, Rodrigo scaglia un destro ad incrociare e firma il vantaggio (1-0). Il Palermo risponde con De Lisi e Vitale entrambi pericolosi. Sull’altro fronte, Rodrigo costringe Giannone a due grandi parate; il quintetto palermitano replica con De Lisi. Maritime ancora pericoloso con Pasqua che prima costringe Giannone in angolo e poi lo trafigge con una precisa conclusione all’incrocio (2-0). Poco dopo Giannone di ancora di no a Pasqua che sfiora il tris.  Il Palermo E. sfiora due volte la rete con Campisi e Morvillo, mentre una bella girata di Pasqua è disinnescata da Giannone. Morvillo trova l’angolo giusto e accorcia con un destro che si insacca all’incrocio (2-1), il Maritime risponde con Rodrigo: l’estremo avversario devia in angolo. Il botta e risposta continua. Solano devia in corner una conclusione di Vitale e Rodrigo conclude una ficcante ripartenza con un destro che centra in pieno il palo opposto. Poco dopo si rinnova il duello Rodrigo-Giannone, il portiere palermitano si salva in due tempi. Il Maritime spinge, ma si sbilancia ed in contropiede ci vuole un gran recupero di Pasqua per evitare un gol fatto di Campisi che aveva saltato anche Solano. Palermo nuovamente in avanti con Morvillo, Solano devia in angolo. Ancor un corner per il Maritime che gestisce male l’occasione ed incassa il gol in contropiede di De Lisi (2-2). La scena si ripete poco dopo, con De Lisi che beffa i megaresi nuovamente (2-3). Il primo tempo si conclude con il doppio intervento di Giannone sulle bordate di Rodrigo

Ripresa. Rodrigo subito pericoloso, Giannone si salva di piede. Ripartenza del Palermo E. firmata da Marotta che sfonda sull’out sinistro e fulmina Solano con un sinistro sull’incrocio più lontano (2-4). Ancora Rodrigo, Giannone respinge di piede e con l’aiuto della traversa. Puntata dalla distanza di Rodrigo, Giannone respinge in due tempi, Piazza non riesce ad approfittarne. Morvilla allarga il vantaggio con una precisa punizione che s’infila l’incrocio (2-5). Il Maritime si sbilancia a caccia del gol e viene punito dall’assist di Vitale per Marotta (2-6). Solite conclusioni di Rodrigo, Giannone respinge. Poco dopo i megaresi accorciano sull’asse Rodrigo-Piazza con l’italobrasiliano che firma il gol (3-6). Ancora pochi istante e Pasqua sorprende Giannone (4-6).  Il Palermo resta in allerta Palermo e sfiora il gol su ripartenza; sull’altro fronte Giannone si oppone a Rodrigo. La gara entra nelle fasi decisive e si scalda.  Giannone dice di no prima alla girata di Pasqua (in posizione di pivot) e poi al siluro di Rodrigo. Il Maritime accorcia con la punizione Rodrigo (5-6), ma il fischio della coppia arbitrale arriva poco prima della conclusione (trascorsi i cinque secondi per la conclusione) ed il gol viene annullato. Il Palermo ne approfitta e Campisi beffa il Maritime con il su ripartenza (4-7). Subito dopo Laghigna devia in rete un assist di Rodrigo (5-7). Solano compie un prodigio su Marotta e tiene aperta la gara, ma poco dopo nulla può sulla ripartenza solitaria dello stesso Marotta (5-8). Nel finale ennesimo bolide di Rodrigo, Giannone si salva con l’aiuto della traversa.

MARITIME FUTSAL AUGUSTA-PALERMO FUTSAL EIGHTYNINERS 5-8

MARITIME AUGUSTA: Formoso, Laghigna, Sicuso, Senaglia, Carrabino, Russo, Petracca, Arcidiacono, Rodrigo, Pasqua, Fuccio. All. Senaglia.

PALERMO FUTSAL EIGHTYNINERS: Giannone, Mancuso, Morvillo, Catanzaro, Garofalo, Vitale, Geraci, Campisi, De Lisi, Marotta, Mazzamuto. All. Costantino.

ARBITRI: Selvaggio di Enna e Modica di Agrigento.

RETI: Rodrigo (M), Pasqua (M), Morvillo (P), De Lisi (P), De Lisi (P); s.t. Marotta (P), Morvillo (P), Marotta (P), Rodrigo (M), Pasqua (M), Campisi (P), Laghigna (M), Marotta (P).

 

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *