breaking news

Augusta | La comunità cingalese in festa nell’anniversario dell’indipendenza dello Sri Lanka

7 Febbraio 2022 | by Redazione Webmarte
Augusta | La comunità cingalese in festa nell’anniversario dell’indipendenza dello Sri Lanka
Attualità
'
0

Celebrato anche ad Augusta l’anniversario dell’indipendenza dello Sri Lanka, a cura della comunità cingalese che da diversi lustri risiede in città. Si deve all’amministratore parrocchiale di San Sebastiano, padre Shanthe Perera, come sottolinea l’assessore alla Cultura, Giuseppe Carrabino l’aver saputo costruire una realtà dove il confronto è motivo di crescita e cooperazione.

La comunità cingalese che da parecchi anni risiede ad Augusta ha celebrato l’anniversario dell’indipendenza dello Sri Lanka. Una festa che se da un lato ha inteso commemorare l’indipendenza del paese dal Regno Unito (4 febbraio 1948), dall’altra ha permesso di riaffermare quella integrazione che ormai da tempo ha la sua centralità nella storica parrocchia di San Sebastiano con sede nella chiesa di Sant’Adrea Andrea. Cristiani e buddisti, senza alcuna riserva, si ritrovano e confrontano con le loro famiglie in un luogo che è divenuto centro di aggregazione multi religioso.

Si deve all’amministratore parrocchiale padre Shanthe Perera l’aver saputo costruire una realtà dove il confronto è motivo di crescita e cooperazione. La commemorazione si è tenuta ieri con l’intervento dell’assessore alla Cultura Giuseppe Carrabino in rappresentanza del sindaco Giuseppe Di Mare e della delegazione buddista di Siracusa e Catania. “Oggi è non solamente l’anniversario dell’indipendenza, è la festa della vostra identità, dell’identità della vostra comunità – ha dichiarato l’assessore Carrabino. Auguro a tutti i cittadini singalesi, ospiti della nostra città, di scoprire nella bellezza della nostra terra, sentimenti di fiducia per costruire insieme un futuro solidale”. Nel ringraziare la città per l’accoglienza, padre Perera ha annunciato a nome della nutrita comunità cingalese, di voler celebrare l’importante festa del capodanno (che ricade in primavera) con un momento di confronto e integrazione

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *