breaking news

Augusta | La Lega Sicilia esprime solidarietà agli imprenditori colpiti da atti criminosi

18 Gennaio 2022 | by Redazione Webmarte
Augusta | La Lega Sicilia esprime solidarietà agli imprenditori colpiti da atti criminosi
Politica
'
0

Il responsabile provinciale della Lega Sicilia, Vincenzo Vinciullo, i simpatizzanti e agli iscritti della Lega Sicilia di Augusta e ai componenti del movimento civico Augusta Protagonista esprimono ai gestori delle attività commerciali vittime degli atti criminosi che hanno colpito Augusta e chiedono l’intervento del sottosegretario dell’Interno Molteni.

Solidarietà ai gestori delle attività commerciali di Augusta vittime di azioni criminali e fiducia nell’azione delle Forze dell’ordine e della Magistratura. Pur confidando nell’azione dell’Amministrazione comunale e degli inquirenti, chiesto l’intervento del sottosegretario dell’Interno Nicola Molteni. Il responsabile provinciale della Lega Sicilia, Vincenzo Vinciullo, i simpatizzanti e agli iscritti della Lega Sicilia di Augusta e ai componenti del movimento civico Augusta Protagonista intervengono sugli incresciosi fatti di cronaca che hanno colpito la città. “Esprimiamo tutta la nostra solidarietà ai gestori delle attività commerciali vittime di vili atti di intimidazione attraverso gli incendi delle loro strutture commerciali e dei  loro beni – dichiarano – nel manifestare la nostra rabbia, pur colpiti da queste devastanti azioni intimidatorie, siamo certi che le forze dell’ordine e la Magistratura, in brevissimo tempo, riusciranno ad individuare ed arrestare gli autori di queste azioni criminali, in modo da scrivere la parola fine su questa triste vicenda che sta rattristando tutti i cittadini onesti e lavoratori della città di Augusta, che osservano con smarrimento questo generale momento di paura”.

Si dicono certi del fatto che, l’Amministrazione comunale, con il sindaco, Giuseppe Di Mare, il presidente del Consiglio comunale, Marco Stella, gli assessori e i consiglieri comunali tutti sapranno rappresentare, nei modi e nelle forme previste dalla legge, la drammatica situazione che in questo momento sta colpendo la città di Augusta. “Da parte nostra- continuano – senza voler intralciare l’opera delle Forze dell’Ordine e della Magistratura, ma anzi a loro sostegno, ci siamo permessi di informare il sottosegretario dell’Interno, Nicola Molteni, chiedendo una specifico intervento volto non a mortificare le Istituzioni attualmente impegnate nella repressione del fenomeno, ma ad aiutare gli stessi Inquirenti a porre fine a queste barbare intimidazioni che stanno minacciando una delle città più importanti d’Italia per le sue potenziali capacità soprattutto nel campo delle attività marittime.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *