breaking news

Augusta | La mensa scolastica sarà di nuovo gestita dal Comune

8 Febbraio 2022 | by Redazione Webmarte
Augusta | La mensa scolastica sarà di nuovo gestita dal Comune
Attualità
'
1

Il servizio di refezione scolastica dal prossimo anno tornerà ad essere gestito dal Comune. Lo rende noto l’assessore alle Politiche dell’istruzione, Ombretta Tringali. E’ stato pubblicato un apposito avviso finalizzato all’acquisizione di manifestazioni di interesse per l’affidamento del servizio per gli anni scolastici 2022-23 e 2023-24. “Un risultato importante, un’altra pagina di normalità” dichiara il sindaco Giuseppe Di Mare.

La mensa scolastica tornerà ad essere comunale. L’amministrazione Di Mare intende ripristinare il servizio, compatibilmente con la normativa vigente, per gli alunni di scuola primaria e dell’infanzia dei 4 Istituti comprensivi della città. A tal proposito come rende noto l’assessore alle Politiche dell’istruzione, Ombretta Tringali è stato pubblicato un apposito avviso dalla Pubblica istruzione finalizzato all’acquisizione di manifestazioni di interesse per l’affidamento del servizio per gli anni scolastici 2022-23 e 2023-24.“L’impresa di ristorazione specializzata che verrà scelta, come spiega l’assessore Tringali, dovrà utilizzare un centro di cottura a non più di 20 chilometri di distanza dal territorio comunale e garantire un pasto completo (costituito da primo, secondo, contorno, pane, frutta e acqua) a decorrere dal 1° ottobre e sino al 31 maggio. Il buono pasto rientrerà in un costo massimo di 4,50 euro. “Con la riattivazione di questo servizio per la comunità scolastica – dichiara l’assessore alle Politiche dell’istruzione – stiamo finalmente cercando di risolvere un annoso problema che nell’ultimo decennio stava gravando eccessivamente sui dirigenti scolastici con i quali ci siamo confrontati in diverse occasioni ed ai quali abbiamo manifestato, sin da subito, il nostro impegno per l’organizzazione del servizio.

Per l’anno scolastico in corso il Comune ha già elargito un contributo finanziario per la mensa ai 4 Istituti comprensivi, quantificato in relazione alla popolazione scolastica, mentre per il prossimo anno si farà carico dell’intera organizzazione tramite il servizio Pubblica istruzione del settore “Servizi alla Persona”. “Un risultato importante un’altra pagina di normalità che portiamo nella nostra città in brevissimo tempo. Non si tratta solo di un impegno assunto con i dirigenti scolastici – sottolinea il sindaco Giuseppe Di Mare –  ma una svolta che cancella anni di disattenzioni e promesse non mantenute a cui la mia amministrazione pone una fine definitiva. Sono orgoglioso del lavoro degli uffici e dell’assessore Tringali che con impegno ci hanno portato a pubblicare la manifestazione. La mensa scolastica torna ad essere gestita dal Comune dopo decine di anni, un altro punto del nostro programma presentato alla città vede luce”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *