breaking news

Augusta| La Pallavolo Augusta sbanca il campo della Gupe e conferma il terzo posto

12 Febbraio 2017 | by Sebastiano Salemi
Augusta| La Pallavolo Augusta sbanca il campo della Gupe e conferma il terzo posto
Sport
'
0

Perentorio successo in tre set delle ragazze augustane nello scontro ad alta quota e settima vittoria consecutiva.

yap recordingLa Pallavolo Augusta continua a regalare emozioni ai suoi tifosi sbancando in tre soli set il campo della Gupe AciBonaccorsi nel confronto ad altissima quota della seconda giornata di ritorno del girone C della serie C femminile. Successo da tre punti, settima vittoria consecutiva tra coppa e campionato, e conferma del terzo posto in graduatoria con quattro punti di vantaggio proprio sulla Gupe per una Pallavolo Augusta che si conferma vera e propria squadra rivelazione del girone con un mix di atlete esperte e di giovanissimi talenti che hanno dato vita ad una formazione unita e determinata che ha dimostrato di essere  in grado di giocarsi le proprie possibilità contro ogni tipo di avversaria.

Priva del libero titolare Marano non disponibile per infortunio, ma in panchina a sostenere le compagne, la Pallavolo Augusta è quindi scesa in campo con Sirone nell’inedito ruolo di libero, Carmeci in palleggio e Calleri opposta, in posto 4 la giovane Miceli e la capitana Giuffrida, al centro Vinciguerra e Marino. Le megaresi imprimono subito il proprio marchio sul match e si portano avanti nel punteggio: Carmeci apre il solco nel punteggio con una battuta efficace, Marino alza la saracinesca a muro, Sirone mostra sicurezza nel nuovo ruolo e Giuffrida finalizza in prima linea fino al 25-16 siglato in attacco da Miceli.

Nel secondo set la Gupe forza in battuta e mette in difficoltà le megaresi, Calleri tiene in linea di galleggiamento le ospiti, Vinciguerra suona la carica sottorete ed il turno di battuta di Miceli determina rimonta e sorpasso della Pallavolo Augusta che si aggiudica anche il secondo parziale per 25-22 ancora con l’attacco vincente proprio della giovanissima schiacciatrice classe 2001.

Nella terza frazione di gioco le padrone di casa provano ad invertire la tendenza mettendo alle corde le megaresi e si portano avanti nel punteggio, ma gli ingressi di Canneddu in posto 4 e dell’altra giovanissima classe 2000 Vescovo da opposta segnano la rimonta di carattere delle augustane che dopo un’appassionante lotta punto a punto chiudono i conti per 28-26 con l’attacco ancora di Miceli che vale tre punti pesantissimi e la conferma del terzo posto in classifica a quota 24 in attesa del proibitivo confronto in casa della Teams Volley seconda forza del campionato in programma sabato 18 febbraio alle 18.00.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 36

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *