breaking news

Augusta| La polizia di Stato consegna doni ai bambini della 20 Novembre.

21 Dicembre 2018 | by Redazione Webmarte
Augusta|  La polizia di Stato consegna doni ai bambini della 20 Novembre.
Attualità
0

“Un Natale insieme alla Polizia di Stato”. Nei locali parrocchiali della chiesa di San Giuseppe Innografo gli agenti hanno donato dei giochi ai bambini e ai ragazzi diversamente abili dell’associazione 20 Novembre 1989.

Ieri pomeriggio, nei locali della parrocchia di San Giuseppe Innografo del quartiere Monte Tauro, il commissariato della Polizia di Stato insieme con l’associazione 20 Novembre 1989 e il consiglio pastorale della parrocchia di San Giuseppe Innografo hanno organizzato un evento di beneficenza dal titolo “Un Natale insieme alla Polizia di Stato”. Dopo la celebrazione della santa messa il dirigente del commissariato di Polizia di Augusta, Giancarlo Consoli e i suoi collaboratori, hanno consegnato dei doni per lo sviluppo di laboratori ludici e terapeutici a bambini diversamente abili sostenuti dall’associazione.

“La polizia nella persona del vice questore Consoli – dichiara Sebastiano Amenta, vice presidente provinciale dell’associazione 20 Novembre 1989 – ha voluto fortemente questo momento per lasciare un segno tangibile. Un gesto di sensibilità che apprezziamo molto”. Amenta ha espresso gratitudine nei confronti della polizia di Stato e di tutte le forze dell’ordine: Carabinieri e Guardia di Finanza per ciò che fanno giornalmente per la sicurezza del territorio.

“Abbiamo avuto il piacere di organizzare un incontro di solidarietà con i bambini dell’associazione per attestare la nostra vicinanza a tutta la comunità di Augusta e soprattutto ai bambini che vivono una situazione particolare. A essi – afferma il vice questore Giancarlo Consoli dedichiamo attenzione per tutelare i loro diritti. Intendiamo fare comprendere anche alle famiglie e alle istituzioni che la polizia di Stato è vicina alla gente. Un incontro sentito perché abbiamo consegnato regali, che sono stati acquistati dal personale del commissariato e donati ai bimbi e ai ragazzi che li utilizzeranno nelle loro attività ludiche e di laboratorio. La divisa non ha soltanto una funzione di repressione, ma anche e soprattutto di prevenzione e di vicinanza ai bisogni del cittadino e in primo luogo dei bambini che sono i soggetti più vulnerabili”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com