breaking news

Augusta| La sindaca “scivola” sul mercato degli Agricoltori

27 Ottobre 2016 | by Redazione Webmarte
Augusta| La sindaca “scivola” sul mercato degli Agricoltori
Politica
'
0

Evento di tutto rispetto previsto ogni martedì sino a dicembre. Peccato però che nella delibera sindacale si parli  di riscontro e parere del Comandante dei Vigili Urbani. Ma Barbera ammette di non saperne nulla: “Solo verbale e per una sagra”.

output_l2vs8d

Il mercato del contadino o degli agricoltori doveva essere uno degli atti più apprezzati di quest’amministrazione comunale ma rischia di diventare un vero e proprio contenzioso tra sindaco e comandante dei vigili urbani. Alla base, probabilmente, la poco chiarezza e piccoli fraintendimenti tra i due, fatto sta che la sindaca Di Pietro rischia di scivolare sull’ennesima buccia di banana, messa li a terra non si sa precisamente da chi, forse qualche dissidente pentastellato che di recente è stato defenestrato dal movimento di Beppe Grillo. Ma lo scivolone, le conseguenze di mancato chiarimento, potrebbero lasciare delle “ferite” indelebile specie per un sindaco con ambizioni che vanno ben oltre il proprio comune che amministra. Ma andiamo ai fatti. L’idea era mirabile e assai apprezzata, il mercato del contadino o agricoltore, ogni martedì, in un’area che, tutto sommato, si presta bene all’evento. Evento settimanale, dal titolo Campagna Amica, in collaborazione con Coldiretti, dunque non un evento una tantum o altrimenti detto “sagra” da un giorno e mai più. Il mercato del contadino sarebbe andato in scena ad oltranza, quanto meno sino a dicembre. Cosi stabiliva una determina sindacale, dunque a firma della sindaca Cettina Di Pietro. Sin qui tutto bene, se non fosse per un piccolo “gap” che la dice tutta sui rapporti che animano il Palazzo. La delibera in questione riporta, come tutte le delibere, la seguente dicitura….”sentito…. e preso atto del parere espresso dal comandate dei Vigili Urbani, etcc etc…”. Ma quale parere? Il primo a sbalordirsi di quanto scritto dalla sindaca è lo stesso comandante della Polizia Urbana: che afferma testualmente: “In merito al mercato degli Agricoltori….si comunica che non è mai stato espresso specifico parere scritto da parte di questo Responsabile (Comandante dei Vigili Urbani, ndr) ma solo parere verbale attinente l’aspetto viabilistico che, nella fattispecie, trattandosi di collocazione di stand sulla piazza, non creava interferenza con la viabilità godendo tra l’altro di un’ampia disponibilità di parcheggio. Analogo parere positivo inoltre è stato espresso sempre verbalmente tenendo conto della caratteristica del cosiddetto mercato, che essendo una manifestazione occasionale e limitata nel tempo, va considerata non come mercato ma come sagra. Insomma esercizio temporaneo come dice l’art 7 del regolamento comunale per il commercio su aree pubbliche”. In calce la firma del comandante della Polizia Municipale A. Barbera. Questa dichiarazione la si può trovare nero su bianco quale risposta alla richiesta avanzata dal consigliere Nilo Settipani di accesso agli atti. Perchè Settipani voleva andare in fondo alla vicenda, carpirne i lati oscuri e chiede lumi al  diretto interessato. Va alla fonte e scopre l’inverosimile. Una vera bomba che scoppia tra le mani della sindaca e che sicuramente farà parlare nelle prossime ore. In sintesi, un comandante dei vigili urbani che smentisce il “suo” sindaco. Forse, non si era mai visto nè sentito. Incapacità della Di Pietro? Inconsapevolezza? Ignoranza in  materia? Incomunicabilità col suo dirigente? Mancanza di feeling col comandante? Attendiamo risposte dal Palazzo. La notizia, purtroppo, c’è e non è affatto male. (r.t.)

bloggif_57d1761565634

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *