breaking news

Augusta | La spiaggia Granatello sia lasciata alla libera fruizione

Augusta | La spiaggia Granatello sia lasciata alla libera fruizione
Attualità
'
0

Benedetto Giannotta, commissario provinciale del Movimento sociale fiamma tricolore, solleva il caso delle spiaggetta del lungomare Granatello, destinata ad ospitare un pontile privato che rischierebbe di sottrarla alla pubblica fruizione e con la sezione “Pino Rauti” del movimento ne solleciterà la pulizia all’assessorato alla Transizione ecologica, perché allo stato attuale la sabbia è invasa da alghe e rifiuti.

“L’unica spiaggetta fruibile di Augusta rischia di essere sottratta alla completa pubblica fruizione per la prevista realizzazione di un pontile”.

Si tratta di quella del lungomare Granatello, da alcuni anni frequentata dagli augustani impossibilitati a recarsi in altri luoghi balneari.

Il problema viene sollevato da Benedetto Giannotta, commissario provinciale del Movimento sociale fiamma tricolore.

“Sembra una barzelletta ma, purtroppo, è la triste realtà – dichiara l’esponente politico –  tra divieti di balneazione causati da pericoli per la salute pubblica o di caduta massi, ci ritroviamo a dover constatare l’assurda assenza di una spiaggia nella nostra città.

E’ di questi giorni la notizia che la spiaggetta presente al Granatello (almeno una parte di essa) è stata data in concessione per la realizzazione di un pontile mentre un’altra parte è adibita, allo scarico di alghe di risulta di pulizia.

Come noto la spiaggetta veniva usata da parecchie persone impossibilitate, per varie ragioni, a recarsi in altre zone balneari per fare un bagno o semplicemente per approfittare del magnifico sole che bacia la nostra Isola.

A tale situazione si è creato un comitato spontaneo formato da cittadini denominato “Mare Libero Augusta”, che si sta ponendo una domanda molto semplice ma a cui nessuno da una risposta: “perché dare in concessione l’unica spiaggia libera di augusta”?

La mancanza di pulizia della spiaggetta, data la numerosa presenza di alghe e di spazzatura che, i soliti incivili, buttano nella stessa è un altro problema su cui Benedetto Giannotta focalizza l’0attenzione

“La sezione “Pino Rauti” del Movimento sociale fiamma tricolore di Augusta – conclude l’esponente politico – ha deciso di prendersi carico di questa situazione ed in questi giorni provvederà a richiedere all’assessore all’Ecologia ed all’Amministrazione tutta, la pulizia della spiaggia  e farà di tutto affinché la stessa venga lasciata di libero accesso alla popolazione come sempre stato in questi anni”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 543

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *