breaking news

Augusta | “La Via dei presepi”: un itinerario nel cuore della città

3 Novembre 2021 | by Redazione Webmarte
Augusta | “La Via dei presepi”: un itinerario nel cuore della città
Cultura
'
0

Un itinerario nel centro storico sul tema della Natività. Questo l’invito dell’assessorato alla Cultura rivolto a singoli cittadini, associazioni, scuole e realtà ecclesiali per la realizzazione ed esposizione di allestimenti di presepi nel contesto del percorso denominato “La Via dei presepi”. Le domande di adesione dovranno essere trasmesse entro il 15 novembre.

“La Via dei presepi”: un itinerario nel cuore della città. Si tratta di un’iniziativa dell’assessorato alla Cultura per creare nel centro storico un itinerario sul tema della Natività. “L’intento è quello di creare un itinerario storico-artistico – dice il sindaco Giuseppe Di Mare – per valorizzare il patrimonio monumentale e proseguire nell’opera finalizzata a rivitalizzare la città con iniziative culturali, sociali e commerciali con la partecipazione dei cittadini e delle diverse agenzie educative”. Un percorso che si snoderà lungo la via Principe Umberto dalla Chiesa delle Anime Sante alla chiesa di Sant’Andrea e in via Roma nel tratto compreso dalle vie Principe Umberto e Megara. I presepi – spiega l’assessore Giuseppe Carrabino – potranno essere allestiti negli androni dei palazzi, nelle vetrine dei negozi o comunque in abitazioni a piano terra o ambienti prospicienti le strade sopra citate”. L’avviso, pubblicato sulla pagina web del Comune, prevede la compilazione di un modello di adesione con l’indicazione del luogo prescelto per l’allestimento da trasmettere entro il 15 novembre all’indirizzo protocollocomunediaugusta@pointpec.it o consegnandolo direttamente all’ufficio protocollo in Piazza D’Astorga. Una commissione valuterà e premierà i primi tre allestimenti di presepi.

L’itinerario prevede la visita delle chiese cittadine che custodiscono dipinti, sculture e argenterie sul tema della Natività. Nella chiesa dei Naviganti si potrà ammirare la settecentesca pala dell’altare maggiore che espleta il tema dell’Annunciazione unitamente al pregevole ostensorio, opera di argentieri messinesi del XVIII secolo. Nella vicina chiesa di San Giuseppe sarà possibile ammirare un presepe ottocentesco in cera, un dipinto della Sacra famiglia di Antonino Bova risalente alla fine del seicento e una pala raffigurante l’Adorazione dei Magi, copia del celebre dipinto di Rubens custodito nel Museo delle Belle Arti di Lione. Nella chiesa ex conventuale del Carmine sarà invece esposto all’interno di una teca il venerato simulacro del bammineddu espressione di un radicato culto dell’Ordine Carmelitano. Arte, cultura, eventi in città e nelle nostre chiese per riscoprire la bellezza delle espressioni artistiche ispirate al Natale; “La via dei presepi” – conclude Carrabino – diventa quindi l’occasione per ritornare alle nostre radici e valorizzare un patrimonio che esprime l’orgoglio di tutta la comunità”.​

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com