breaking news

Augusta | L’ambasciatore d’Algeria in visita alla Sonatrach

Augusta | L’ambasciatore d’Algeria in visita alla Sonatrach
Attualità
'
0

L’ambasciatore d’Algeria in Italia Abdelkrim Touahria in visita alla Raffineria di Augusta. E’ la prima volta che l’ambasciatore si reca in Sicilia, nell’ambito di una visita che è iniziata ieri a Palermo con l’incontro con il presidente della Regione, Nello Musumeci e altre autorità regionali.

L’ambasciatore d’Algeria in Italia, S.E. Albelkrim Touahria, oggi è stato ospite della Raffineria di Augusta acquisita dal gruppo algerino Sonatrach nel 2018, ed attualmente operata dalla Sonatrach Raffineria Italiana. Accompagnato dall’amministratore delegato Rosario Pistorio e dal Cfo Mourad Latreche, l’ambasciatore ha visitato gli impianti di produzione e incontrato il management team della società; successivamente, nel centro conferenze della raffineria, si è svolto un incontro con le istituzioni locali.

E’ la prima volta che l’ambasciatore si reca in Sicilia, nell’ambito di una visita che è iniziata ieri a Palermo con l’incontro con il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci e altre autorità regionali. “La visita ufficiale di sua eccellenza Abdelkrim Touahria è per noi un segnale di attenzione e vicinanza molto importante – il commento di Pistorio -. E’ stata una occasione per presentare il sito e la sua integrazione con la casa madre, rafforzatasi ultimamente con la copertura del fabbisogno algerino di bitumi attraverso la produzione del sito di Augusta”.

Come riferisce l’amministratore delegato Rosario Pistorio sono stati presentati inoltre all’ambasciatore gli investimenti effettuati in questi anni in termini di sostenibilità ambientale e sviluppo tecnologico. Presentati anche i progetti che la società ha sottoposto al confronto con le Istituzioni, nella convinzione che la transizione al 2050 verso un’economia a ridotte emissioni di CO2 può essere un’opportunità di rilancio per un’area che rappresenta un’eccellenza in termini di competenze e tecnologie, soprattutto per aziende, come la nostra, che sono integrate con il mercato nord africano in continua espansione e così vitale per il sistema economico del paese Italia”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *