breaking news

Augusta | L’Atletica in prima fila sulle strade dello stivale

19 Ottobre 2021 | by Redazione Webmarte
Augusta | L’Atletica in prima fila sulle strade dello stivale
Sport
'
0

Alla mezza maratona internazionale Roma/Ostia presenti anche due atleti dell’Atletica Augusta: Pasquale Accettullo e Domenico Ballotta.

Contemporaneamente, altri due atleti hanno gareggiato nel campionato provinciale messinese a Santa Teresa di Riva e qualche giorno fa l’associazione di atletica megarese ha partecipato con un atleta alla Half Marathon di Varese. Alla Roma-Ostia i due atleti megaresi Pasquale Accettullo e Domenico Ballotta hanno tagliato il traguardo con il tempo di 1.38.38 e giungendo insieme con la posizione 1239/1240. Un po’ di ansia e grande emozione hanno accompagnato i due atleti megaresi nell’affrontare dopo  due anni di assenza ad una gara ufficiale come la Roma-Ostia con più di 5000 partecipanti un’organizzazione impeccabile e un percorso nuovo molto veloce per un edizione della mezza maratona più partecipata d’Italia.

Ha vinto l’etiope Abdera Adisa Tola con il tempo strepitoso di 59.30 e secondo l’italiano Daniele Meucci del G.S. Esercito Italiano con il tempo di 1.00.11 che gli vale la seconda prestazione italiana di tutti i tempi in azzurro. Anche nella gara femminile supremazia etiope di Joyce Tele che vince con il tempo di 1.06.35. Sempre Domenica 17/10 due atleti della compagine megarese Mario Vadalà e Francesco Virlinzi hanno partecipato al campionato provinciale su strada della provincia di Messina svoltosi a Santa Teresa di Riva. Si sono posizionati al 26° e 34° posto assoluto e per Mario Vadalà anche il podio con il 3° posto di Cat. 50. Gara di Km.8,300 su un percorso cittadino bello da ripetere 3 volte.

La Domenica precedente il 10/10 un altro atleta Vincenzo Di Domenico si è cimentato nella mezza maratona di Varese. Doppia emozione per lui, la prima aver concluso la prima mezza maratona  con un ottimo tempo di 1.56.00 e la seconda aver partecipato come unico atleta siciliano ad una gara lombarda. Anche qui supremazia sia al maschile che al femminile per gli atleti keniani. Piccole soddisfazioni per persone di ogni età che si cimentano e si impegnano tutti i giorni a vivere la corsa come occasione di socializzazione e buona salute fisica e mentale, con una sana competizione al di la dello stress da cronometro.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com