breaking news

Augusta| L’Augusta perde nel finale a Imola (3-2) e vede sfumare il sogno serie A

14 Maggio 2016 | by Sebastiano Salemi
Augusta| L’Augusta perde nel finale a Imola (3-2) e vede sfumare il sogno serie A
Sport
0
Forti del minimo  vantaggio acquisito nella gara di andata l’Imola resiste ad un’Augusta generosa che ha lottato sino all’ultimo e che avrebbe meritato la promozione. Due espulsioni nel finale vanificano il tentativo di rimonta dei neroverdi.

Esce a testa alta e tra gli applausi dalla palestra Cavina la formazione megarese che ha giocato ancora una volta una partita generosa e volitiva e che avrebbe meritato la promozione nella massima serie. Ad approdare nell’olimpo del futsal nazionale è invece l’Imola, squadra robusta e tecnicamente valida, che dopo la vittoria al PalaJonio (5-4)  poteva contare su due risultati utili (pareggio e vittoria) mentre alla squadra di Rinaldi serviva solo un successo con uno scarto di 2 reti. La squadra di mister Nino Rinaldi ha lottato generosamente alla ricerca quantomeno dei tempi supplementari ma la dea bendata ancora una volta le ha voltato le spalle. In casa Augusta c’è rammarico per una promozione che sembrava alla portata di capitan Diogo Teixeira e compagni e che è sfumata all’ultimo atto, ma non certo per demerito dei ragazzi  in maglia neroverde. Il rammarico è soprattutto per quanto accaduto al PalaJonio sabato scorso, una gara che l’Augusta avrebbe meritato di vincere e condizionata da episodi sfortunati e valutazioni arbitrali discutibili. Nelle due gare la “Rinaldi Band” ha dimostrato di non essere inferiore all’Imola, tutt’altro ma non sempre in questo sport la vittoria va alla squadra migliore. Onore al merito quindi all’Augusta e complimenti all’Imola che per la prima volta approda in serie A.

 

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com