breaking news

Augusta | L’Istituto Corbino “rispolvera” una Batteria da guerra

17 Maggio 2021 | by Federico Tringali
Augusta | L’Istituto Corbino “rispolvera” una Batteria da guerra
Attualità
'
0

Gli alunni del plesso “La Face” dell’Istituto Corbino di Augusta protagonisti di una serie di ricerche e visite al Museo della Piazzaforte per far luce sulla batteria contraerea A.S. 647 presente all’interno del recinto della scuola situata nella zona di Monte Tauro.

I ragazzi dell’Istituto Corbino sono stati impegnati di una serie di attività didattiche laboratoriali di ricerca storica e culturale per far chiarezza su una batteria da guerra risalente al Secondo conflitto mondiale, in modo particolare durante i bombardamenti del maggio/luglio 1943.

Luogo di queste attività sono stati gli spazi antistanti la scuola, dove si sono tenuti incontri con cultori e studiosi del territorio, ricerche sui vari testi che parlano di questa batteria contraerea e l’ascolto delle testimonianze di quei nonni che, per esperienza diretta o per racconto dei propri genitori, hanno vissuto il periodo della guerra. Inoltre, nell’ambito del concorso Fai “Ti racconto un posto”, gli alunni delle classi 3A e 3B hanno realizzato in PowerPoint e dei biglietti pop-up, oltre a un plastico raffigurante un bunker.

“Da qualche anno – afferma Guendalina Sciascia, docente dell’Istituto Corbino – ci stiamo occupando della valorizzazione del territorio all’interno della scuola per far conoscere ed apprezzare le bellezze di Augusta, essendo il plesso dislocato fuori dal centro storico, ma ci teniamo ugualmente che i nostri alunni conoscano la storia della loro città. Abbiamo iniziato, insieme alla collega Antonella Cerruto, da una visita al Museo della Piazzaforte, dove è venuta fuori l’idea di questo lavoro insieme. Abbiamo raccolto – conclude la professoressa Sciascia – una serie di testimonianze, realizzando un prodotto multimediale video/audio che ci auguriamo di far vedere”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com