breaking news

Augusta| Luca Campisi dirigente del PD giovani interviene sul randagismo

Augusta| Luca Campisi dirigente del PD giovani interviene sul randagismo
Politica
0
Sì chiede di sapere cosa ha intenzione di fare in merito l’amministrazione comunale . Oltre 2 mila cittadini hanno chiesto che il problema venga affrontato e risolto con la massima priorità.  Sono trascorsi diversi mesi da allora ma nulla è trapelato su come l’amministrazione intenda operare.
Luca Campisi

Luca Campisi

“Attraverso il sondaggio lanciato dall’amministrazione pentastellata ( dicembre 2015), i cittadini augustani hanno scelto, tra  5 progetti a disposizione, quello della realizzazione di un ambulatorio veterinario per la sterilizzazione, da finanziare con i tagli alle indennità della giunta comunale di Augusta e dei consiglieri comunali del M5S. Democrazia partecipata la chiamarono. Da allora non si sa più nulla, nessuna informazione è stata data a quasi 2000 persone che votarono il progetto. Ora, possibilmente l’amministrazione sta portando avanti il progetto, sarebbe però gradita la trasparenza, caposaldo dei 5 stelle, che  in questi mesi è venuta a mancare (due pesi e due misure).

Il randagismo ad Augusta è arrivato ad un punto critico e insostenibile, non preso in seria considerazione. Grande merito va alle varie associazioni e volontari, sempre più in difficoltà, che da tempo si occupano di tale situazione, cercando con le proprie forze, strumenti e con proprio denaro, di arginare, o meglio, minimizzare la problematica. E’ inammissibile che fino ad oggi persiste una circostanza del genere, forse un po’ troppo sottovalutata.

Invito dunque l’amministrazione, a fare chiarezza su come stanno procedendo riguardo l’ambulatorio veterinario e di  redigere un confronto con le varie associazioni che si occupano di randagismo, avviando insieme a loro una collaborazione, tracciando il quadro generale della situazione ed individuare quale migliore soluzione intraprendere. La regione a tal proposito potrebbe essere utile nella ricerca di fondi a disposizione, tramite l’ assessorato alla sanità”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com