breaking news

Augusta | Madonna Stella Maris per l’accoglienza, cerimonia nel porticciolo turistico

Augusta | Madonna Stella Maris per l’accoglienza, cerimonia nel porticciolo turistico
Attualità
'
0

Sono stati avviate ieri le celebrazioni in onore della Madonna Stella Maris. La messa, che si è svolta nel porticciolo turistico è stata celebrata da padre Bruno Ciceri, responsabile mondiale della Stella Maris e concelebrata dal cappellano della Stella Maris di Augusta padre Giuseppe Mazzotta. “Maria SS Stella Maris diventa un esempio di accoglienza per tutti i marittimi di tutte le etnie e religioni senza nessuna distinzione” ha sottolineato padre Ciceri. La funzione religiosa è stata trasmessa in diretta streaming da Webmarte.

Solenne funzione religiosa, ieri sera per celebrare la Madonna Stella Maris. La messa che ha avuto luogo nel porticciolo turistico per tutti i marittimi del mondo, soprattutto per coloro i quali stanno subendo i gravi effetti della pandemia è stata presieduta da padre Buono Ciceri, responsabile mondiale della Stella Maris nel dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale. La messa è stata concelebrata dal cappellano della Stella Maris di Augusta, padre Giuseppe Mazzotta e animata dalla corale Jubileum, diretta dal maestro Luigi Trigilio. Padre Ciceri nell’omelia ha parlato di accoglienza e del fatto che Maria SS Stella Maris diventa un esempio per tutti i marittimi di tutte le etnie e religioni senza nessuna distinzione. “In ogni nave che attracca al porto, in qualsiasi porto del mondo – ha detto il responsabile mondiale della Stella Maris –  per noi ci sono fratelli e sorelle da amare, accogliere e aiutare; dall’Europa all’Africa, dall’Asia all’America latina. Ogni marittimo quando entra in un centro Stella Maris si sente accolto perché i nostri centri sono una casa lontano da casa. Ma essere accoglienti non è qualcosa da delegare ai volontari e ai cappellani della Stella Maris, ma è il compito di ogni cristiano, di ciascuno di noi. Dobbiamo aprire il nostro cuore ed accogliere tutti per evitare le tragedie che continuamente si ripetono per il nostro egoismo e per il nostro menefreghismo. Siamo tutti figli e figlie di Maria Stella del mare e di conseguenza siamo fratelli e sorelle in Cristo e per questo dobbiamo allargare le braccia e accogliere tutte le persone che incontriamo, perché in ogni persona che incontriamo dobbiamo riconoscere il volto del Signore che viene ed abita in mezzo a noi”.

Al termine della messa sono seguiti: l’atto di affidamento dei naviganti a Maria, il suono delle sirene e la benedizione dei natanti, la premiazione degli anziani del mare e un omaggio a Maria della corale Jubileum. I festeggiamenti proseguiranno oggi  alle 18,30 nella Nuova darsena dove sarà accolto il relitto 18 Aprile per l’alto valore simbolico e morale che esso ricopre e sarà fatta memoria delle vittime (oltre mille) del naufragio e di tutti i migranti che hanno perso la vita in mare. Saranno recitate due preghiere, una della comunità musulmana di Augusta e una della comunità cristiana, Alle 19,30 arriverà la Madonna Addolorata dal mare, dove verrà lanciata una corona di alloro in memoria di tutti i caduti del mare. Un quarto d’ora dopo avrà luogo una concelebrazione eucaristica dei sacerdoti di Augusta con l’arcivescovo di Siracusa, monsignor Francesco Lomanto. Sarà poi svelata una grande croce posta accanto al Barcone, la Madonna verrà scesa dalla barca e posta accanto alla croce e al barcone. Il relitto, dopo essere stato esposto alla Biennale di Venezia è rientrato ad Augusta ed è stato collocato nella nuova Darsena, in un’area che sarà gradualmente arredata ed attrezzata per realizzare il Giardino della memoria voluto dalla città e dal Comitato 18 Aprile. l’evento sarà trasmesso in diretta streaming da Webmarte. Le celebrazioni sono state organizzate dalla Stella Maris, presieduta da Claudio Russo, col patrocino del Comune e in collaborazione con il Comitato 18 Aprile per quanto riguarda il suggestivo momento atteso per oggi.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com