breaking news

Augusta| Maritime: La fuga per amore di Putano

Augusta| Maritime:  La fuga per amore di Putano
Sport
0

“Felice di sposare un progetto importante e tornare a giocare per la mia terra”.

Dopo dodici anni torno in Sicilia perché mi ha convinto il progetto del Maritime. Inoltre voglio lottare per la mia terra sul fronte sportivo. La mia terra è sempre la mia terra”. Più che le prime parole ufficiali in forza al Maritime, quelle di Davide Putano (’85), plurititolato portiere prelevato dal Kaos, assomigliano molto ad una dichiarazione d’amore, verso la Sicilia, terra dalla quale manca da troppo tempo… e verso un progetto, un’idea di fare futsal, intrisa di passione e ambizione, che è un po’ l’emblema del Maritime Augusta.

Da qui a qualche giorno, Putano tornerà al Palajonio a distanza di 14 anni, tanti ne sono passati da quella sfida fra l’under 18 dell’Atletico Palermo ed i padroni di casa. “Al Palajonio – racconta Putano – ho vinto anche il titolo regionale under 18 con l’Atletico Palermo, ma poi non partecipammo alla fase nazionale per carenza di fondi…”. Da quel giorno è passata una vita…sportiva. Putano ha disputato da protagonista sette stagioni in Serie A, centrando tre scudetti, tre Super Coppe Italiane, due Coppe Italia, una Winter Cup e ben 18 presenze in nazionale.

Un curriculum di peso e tanta esperienza da mettere a disposizione della squadra. Trattativa lampo la sua che si è sviluppata contemporaneamente ai preparativi per il matrimonio che ha unito Davide alla fidanzata Elena ad inizio luglio. “Quando ho saputo delle attenzioni del Maritime sono bastate poche parole per comprendere che si trattava di un ottimo progetto, avviato da persone serie e con passione. È stata una scelta di vita”.

Celebrato il matrimonio e felicemente conclusa anche la luna di miele, Putano punta le antenne sul campionato. “Un girone con 11 squadre può rappresentare un’arma a doppio taglio, l’importante è iniziare bene”.  Putano è, probabilmente, anche il siciliano più titolato nel mondo del calcio a 5. Il segreto del suo successo? “Se lavori con passione, si può arrivare a qualsiasi livello. Inoltre, soprattutto all’inizio di qualsiasi attività, quando ancora non sei nessuno, bisognare dare qualcosa in più”. Ricetta chiara e precisa, rivolta ai tanti siciliani che provano a farsi spazio nel mondo del futsal. Putano si contenderà la porta con Carlos Dal Cin, costituendo una coppia di portieri che per qualità ed esperienza non ha precedenti, né rivali. Sul tema il portiere siciliano ha le idee chiare. “Carlos è un grande portiere, sarà una bella sfida: toccherà a coach Miki fare le scelte” e, aggiungiamo noi, sarà tutt’altro che semplice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com