breaking news

Augusta | Memorie di un anziano pescatore nel libro “Di acqua di mare e conzo”

20 Novembre 2022 | by Redazione Webmarte
Augusta | Memorie di un anziano pescatore nel libro “Di acqua di mare e conzo”
Cultura
'
0

Sarà presentato giovedì 24 novembre alle 18, nel salone di rappresentanza del Municipio, “Di acqua di mare e conzo” il libro di Domenico Patania, un anziano pescatore augustano, già presidente della confraternita di Sant’Adrea. Il volume, curato da Valeria Paci, docente di lettere, (che ha restituito fedelmente i fatti narrati adeguando il linguaggio ai lettori è per l’Amministrazione comunale: “una preziosa occasione per conoscere da la storia, le tradizioni e le esperienze di vita vissuta dei pescatori” pertanto è stato concesso l’utilizzo gratuito di palazzo di Città.

“Di acqua di mare e conzo” è il titolo di un libro che raccoglie le memorie di un anziano pescatore di Augusta, Domenico Patania il quale, da quando ha interrotto la sua attività, non potendo vivere senza la pesca, foss’anche solo per figurarsela alla mente, e desiderando lasciare una traccia percorribile dai posteri, ha deciso di scrivere sull’argomento. Attraverso il fitto confronto con l’autore, Valeria Paci, docente di lettere augustana  si è occupata di restituire fedelmente i fatti narrati, curando il linguaggio adoperato, senza snaturare il calore e il colore del testo originale. “Ho inserito delle note che chiarissero il significato dei termini più specifici della pesca –dice l’insegnante – o le voci del dialetto siciliano ormai in disuso, un vero e proprio dizionarietto di vocaboli che altrimenti sarebbero andati perduti per sempre.  Quelle appuntate da Domenico Patania come riferisce Valeria Paci, sono “pagine e pagine fitte di quaderni nei quali ha annotato negli ultimi venti anni i suoi ricordi diretti e indiretti che risalgono alla fine del 1800 e arrivano fino ai giorni nostri”.

Il testo parla principalmente di pesca ma non mancano i riferimenti alla vita quotidiana, ai modi di dire, ai canti dei pescatori e alle storielle divertenti che si raccontavano in barca per sentire meno il peso del lavoro e la nostalgia di casa”. La pubblicazione è autoprodotta e il Comune di Augusta, riconoscendola meritevole di attenzione da parte della cittadinanza augustana, ha concesso il patrocinio per la presentazione, che si terrà nel salone di rappresentanza “Rocco Chinnici” del Municipio, giorno 24 alle 18. Domenico Patania è stato per diversi anni presidente della confraternita dei pescatori della chiesa di Sant’Andrea e sulla pesca antica e moderna si è più volte confrontato anche con i più giovani raccontando la storia dei pescatori di Augusta, un antico mestiere che sta scomparendo.

Per l’Amministrazione comunale la pubblicazione rappresenta “una preziosa occasione per conoscere da la storia, le tradizioni e le esperienze di vita vissuta dei pescatori. il tutto in un’affascinante racconto fatto di aneddoti e ricordi che mettono in luce una quotidianità fatta di duro lavoro e lunghi silenzi, che ancora oggi sono vividi nella memoria dell’autore” si legge nella delibera di concessione gratuita del salone del palazzo di Città richiesta dall’attuale presidente della confraternita Giulio Morello. che ha promosso la presentazione.. All’evento interverranno: il pescatore e autore Domenico Patania, la curatrice del libro Valeria Paci, Augusto Aliffi, presidente dell’associazione Museo del mare di Siracusa. La presentazione sarà introdotta e moderata da Antonella Andolina della biblioteca comunale per ragazzi di Melilli. La presentazione si inserisce nell’ambito dei festeggiamenti in onore di Sant’Andrea, patrono dei pescatori.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 1884

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *