breaking news

Augusta| Mini librerie in Borgata e Monte a cura di Genitori e Figli

Augusta| Mini librerie in Borgata e Monte a cura di Genitori e Figli
Attualità
'
0

Inaugurate stamattina altre due mini librerie, una nel parco giochi vicino a piazza Unità d’Italia e un’altra sul sagrato della chiesa San Giuseppe Innografo. L’iniziativa a cura dell’associazione “Genitori e figli” rientra nell’ambito del cartellone “Il Maggio dei Libri””, a cura dell’assessorato alla Cultura, una vetrina di autori locali e di case editrici che hanno valorizzato il territorio e la sicilianità con 10 presentazioni di volumi nel palazzo comunale da martedì 17 a giorno 31.

“Il Maggio dei Libri” ad Augusta è iniziato, stamattina, con l’inaugurazione di due mini librerie che l’associazione Genitori e Figli – “Unitevi a noi” Aps Ets, guidata da Antonio Caruso, ha realizzato e messo a disposizione per la collettività: una nello spazio giochi adiacente al plesso del “Domenico Costa” e una nel piazzale di San Giuseppe Innografo. “Attività che – come sottolinea l’assessore alle Politiche dell’istruzione Ombretta Tringali, intervenuta nei due momenti – ha visto coinvolta la nostra squadra lavori con Antonio e Aldo Di Primio, per la posa delle librerie, le signore dell’associazione che hanno portato tanti libri, le insegnanti del Costa, la dirigente Maria Giovanna Sergi dell’istituto Orso Mario Corbino, padre Giuseppe Mazzotta e soprattutto gli alunni che hanno espresso il loro pensiero sull’importanza della lettura come crescita personale di ciascun individuo e ci hanno ringraziati per la splendida iniziativa”. Un momento importante e gioioso quello di stamattina, organizzato dall’assessore alla Cultura Giuseppe Carrabino, presente all’inaugurazione.

“Avvicinare le persone alla lettura, soprattutto i ragazzi”. Con tale scopo l’associazione Genitori e Figli” Aps Ets ha promosso lo scorso dicembre il progetto “Libri in città” che  ha previsto la collocazione di mini librerie (casette di legno) in diversi angoli di Augusta. La prima è stata inaugurata nell’ambito del programma “Natale ad Augusta” nella piazza Castello della villa comunale. Si tratta di un’iniziativa mira a creare una biblioteca diffusa e libera, sviluppare lo spirito di appartenenza alla comunità cittadina, promuovere cultura, potenziare il senso del rispetto di ciò che è bene comune. Quella che si trova in piazza Castello è la prima di cinque librerie che l’associazione ha previsto di collocare e le altre due sono state inaugurate, appunto, questa mattina, Una quarta a Brucoli in piazza Castello e una quinta in piazza Risorgimento nel quartiere Terravecchia saranno installate successivamente. Quelli che ospitano le mini librerie sono tutti luoghi dove si può leggere un libro seduti in tranquillità.

Chi vorrà potrà prendere un libro in prestito e leggerlo sul posto, oppure portarlo a casa senza un tempo stabilito per la restituzione e/o lasciarne un altro affinché gli altri possano leggerlo. Il presidente dell’associazione ha espresso gratitudine all’Amministrazione comunale, al parroco di San Giuseppe Innografo padre Mazzotta e ai dirigenti scolastici del Costa, Michele Accolla e del Corbino, Maria Giovanna Sergi, ai docenti intervenuti e ai bambini e ai ragazzi che hanno partecipato. “Altre due mini librerie sono state inaugurare in Augusta – dice Antonio Caruso – un’altra doppia sfida sul territorio. Questo è un esempio di educazione civica, uno stimolo per i più piccoli di avvicinarsi alla lettura, per gli adulti che hanno un posto in cui leggere nonché la possibilità di prendere in prestito volumi. E’ un dono che abbiamo fatto alla città a disposizione di tutti per ilo bene comune”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 658

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *