breaking news

Augusta | Nessun tabellone funebre scomparso, lo assicura l’assessore Carrabino

23 Gennaio 2022 | by Redazione Webmarte
Augusta | Nessun tabellone funebre scomparso, lo assicura l’assessore Carrabino
Attualità
'
0

“Nessun tabellone scomparso. Una inutile quanto mai sterile discussione, quella dell’ex consigliere Carmelo Messina, in merito al tabellone degli annunci funebri che per diversi lustri è stato posizionato all’incrocio di via Giovanni Lavaggi con via Inferrera, nel cuore della Borgata”. E’ quanto chiarisce l’assessore alla Polizia municipale Giuseppe Carrabino.

L’assessore alla Polizia municipale Giuseppe Carrabino chiarisce che nessun tabellone è scomparso, ribadendo quanto ampiamente comunicato all’ex consigliere Messina. “Il tabellone in metallo, identificato con il numero 769 della categoria impianto permanente monofacciale destinato all’affissione degli annunci funebri, con distacco di circa due metri dalla sede stradale, non è affatto scomparso, ma rimosso dalla squadra lavori del Comune in quanto uno dei pali di supporto era da tempo ossidato con pericolo per l’incolumità dei passanti”.

Si tratta di un intervento che è stato previsto nell’ambito della verifica di tutti gli impianti similari esistenti che è propedeutico all’entrata in vigore del regolamento che stabilisce la distribuzione degli spazi alle diverse agenzie operanti in città, con uno spazio aggiuntivo ad eventuali agenzie esterne. La verifica, aggiunge l’assessore Carrabino, che avevamo avviato qualche mese addietro, prevede altresì una ottimizzazione degli impianti sul territorio con particolare attenzione ai luoghi di culto nei diversi quartieri della città. Stiamo anche valutando siti alternativi agli attuali per una migliore fruizione. Spiace che l’ex consigliere Messina non abbia fatto alcun riferimento alla nostra conversazione alimentando, attraverso certa stampa, notizie fuorvianti creando non poco allarmismo. Ritengo di avergli dato tutte le spiegazioni necessarie per assicurarlo che il tabellone non era affatto scomparso ma rimosso a cura dell’amministrazione.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *