breaking news

Augusta| Niente refezione scolastica la Flc -Cgil teme la perdita di posti di lavoro

Augusta| Niente refezione scolastica la Flc -Cgil teme la perdita di posti di lavoro
Sindacale
'
0

La refezione scolastica comunale non sarà ripristinata neanche per l’anno scolastico 2018-2019 . Lo fa sapere Paolo Italia, che in qualità di segretario generale della Flc Cgil di Siracusa, con una nota inviata al sindaco, Cettina Di Pietro ha richiesto notizie sullo stato dell’arte del servizio. L’organizzazione sindacale chiede supporto per gli alunni diversamente abili e si dice preoccupata per la probabile dismissione dei corsi pomeridiani e, quindi, per la perdita di impiego per docenti e personale Ata.

Considerando che la risposta del sindaco evidenzia l’impossibilità del Comune di fornire la refezione  e che tale disservizio si configura a torto anche di alunni diversamente abili che frequentano i corsi a tempo pieno della scuola dell’infanzia e primaria, e a tempo prolungato della scuola secondaria di 1° grado, il sindacato chiede ai sensi della normativa vigente, di attivare la procedura amministrativa, prevista per i servizi sociali indispensabili riservati agli alunni portatori di handicap. “Tale modalità – dichiara Paolo Italia – consentirebbe di attenuare le criticità già segnalate per tempo da diversi dirigenti scolastici e rimasti, tuttora, inevasi dall’amministrazione comunale. Questa organizzazione sindacale evidenzia inoltre, che l’azione politica attuata dall’amministrazione in carica, non solo genera da qualche anno questo disservizio nei confronti dei cittadini, ma potrebbe anche determinare un’ inaccettabile riduzione dei posti di lavoro di personale docente, Ata, nonché del terziario, a causa della futura dismissione dei corsi pomeridiani. Inoltre non è concepibile il mancato supporto ai dirigenti scolastici nelle loro più profonde azioni rivolte a superare le problematiche relative alla gestione dell’offerta formativa e del diritto allo studio. La Flc Cgil  di Siracusa, a tal proposito, intende attivare tutte le possibili azioni volte a sostenere una soluzione che garantisca i diritti finora lesi degli alunni del  Comune di Augusta”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com