breaking news

Augusta| Nomine Parisi Zuppello, “La realtà supera l’immaginazione”

Augusta| Nomine Parisi Zuppello, “La realtà supera l’immaginazione”
Politica
0
A sostenerlo sono 6 consiglieri comunali: Beneventano, Canigiula, Errante, Lisitano, Niciforo e Triberio in merito alla nomine di 2 componenti del cda della “Parisi Zuppello”. Il sindaco secondo i consiglieri con il suo operato smentisce se stessa.

Stiamo provando a capire cosa ci sia di trasparente, coerente, e di rottura con il passato nelle ultime vicende che hanno interessato la vita politica cittadina. Ci chiediamo se si possono applicare quei sani principi sopra richiamati alle recenti nomine eseguite dal Sindaco Di Pietro dei due nuovi componenti del consiglio di amministrazione dell’Opera Pia Parisi Zuppelli Santangelo individuate, tra quanti hanno partecipato al bando di selezione, nelle figure di Orazio Guido e Giuseppe Pitari.  Nella determinazione sindacale n° 07 del 30 maggio 2016 con la quale si affida il predetto incarico, si legge che la scelta ricade sui soggetti suindicati “in relazione ai criteri stabiliti e relativi al titolo di studio, alla specifica esperienza ed alla capacità professionale”. Così facendo in un colpo solo il Sindaco smentisce se stessa, il suo programma elettorale, il suo movimento, i suoi elettori. Proprio un gran bel colpo. Nominare Orazio Guido con atto sindacale quale persona di fiducia dell’amministrazione in seno al C.d.A. dell’Opera Pia, significa inevitabilmente dare continuità al passato politico della città. Il sig. Guido è stato infatti il Presidente del collegio dei revisori dei conti nel secondo mandato Carrubba. Giuseppe Pitari invece era già stato nominato per la stessa carica, sempre dall’ex Sindaco Carrubba con determina n° 773 del 05 giugno 2007.  E che il Sindaco non venga a raccontare alla città che non poteva far altro che nominare il sig. Orazio Guido in quanto l’unico, insieme al dott. Giuseppe Pitari, a possedere i requisiti previsti dal bando di ottobre 2015. Il Sindaco, se non fosse stata soddisfatta dei partecipanti, avrebbe potuto procedere per il caso in questione al pari di come ha operato nei confronti di coloro i quali parteciparono ai bandi per l’individuazione dei responsabili dei settori lavori pubblici, ragioneria e urbanistica. In quell’occasione infatti nessuno dei partecipanti fu ritenuto meritevole di ricoprire quel ruolo e pertanto non fu assegnato nessun incarico, confidando di trovare le figure idonee con un nuovo bando di selezione. A questo punto alcune domande sorgono spontanee:perchè il Sindaco e il Movimento 5 stelle di Augusta hanno sostenuto in campagna elettorale che i bilanci dell’amministrazione Carrubba erano tutti da non approvare, raccogliendo per questo un ampio consenso popolare, e poi conferiscono un incarico di fiducia al sig. Orazio Guido, Presidente del collegio dei revisori, che su quei bilanci ha sempre espresso parere favorevole? il requisito posto a fondamento dell’incarico fiduciario e cioè la comprovata capacità professionale, è stata rilevata proprio in quegli atti di bilancio? come mai non si è voluto cercare una figura diversa da quella individuata avendo a disposizione tutto il tempo necessario per farlo, visto che la nomina è avvenuta il 30 maggio 2016 mentre il bando di selezione risale ad ottobre 2015? Evidentemente il Sindaco Cettina Di Pietro è fermamente convinta di avere fatto la scelta migliore individuando nel sig. Orazio Guido e nel sig. Giuseppe Pitari le persone che meglio di altre meritavano la sua fiducia e la conseguente nomina nel C.d.A. dell’Opera Pia Parisi Zuppelli Santangelo. Noi invece non approviamo questo modo di affrontare le questioni pubbliche. I cittadini ci hanno eletto per essere opposizione di questa amministrazione di cui si continua a rilevare l’inconsistenza e l’incoerenza delle scelte. Bentornata vecchia politica, l’inciucio è servito. Questa politica dei due forni operata da questa amministrazione non ci appartiene e, francamente, pensavamo appartenesse solo al passato, ma evidentemente sbagliavamo. Il Sindaco Di Pietro dopo aver tanto tribolato nomina due componenti dell’evidentemente tanto amato governo Carrubba”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com