breaking news

Augusta | ON LINE il numero 4 de ‘LA DOMENICA’, il settimanale di Webmarte

20 Novembre 2022 | by Michele Accolla
Augusta | ON LINE il numero 4 de ‘LA DOMENICA’, il settimanale di Webmarte
Attualità
'
0

Per leggere ‘LA DOMENICA’ in formato pdf, con l’editoriale del Direttore, Michele Accolla, e tutti gli articoli pubblicati nella settimana basta cliccare qui.

Il lento e inesorabile trascorrere del tempo, ci avvicina al 5 dicembre, data in cui, per effetto dell’entrata in vigore dell’embargo del petrolio russo, per le sanzioni conseguenti all’invasione dell’Ucraina, la raffineria Isab Lukoil di Priolo potrebbe interrompere la produzione.

Lukoil, infatti, a causa della chiusura del credito da parte delle banche, nonostante una recente iniziativa politica sembrava aver risolto il problema, è costretta ad acquistare il greggio esclusivamente dalla Russia.

Per chiedere la rapida soluzione della vertenza, venerdì 18, una manifestazione organizzata da Cgil e Cisl, a cui ha aderito anche Ugl, ha bloccato il polo industriale e portato in piazza a Siracusa, migliaia di cittadini, come non succedeva da tempo. Assieme ai sindacati, con i lavoratori, hanno sfilato lungo le vie di Siracusa, le associazioni degli imprenditori, la Chiesa, studenti, pensionati e semplici cittadini, preoccupati per gli scenari cupi che si prospettano per il polo industriale di Priolo-Augusta-Melilli.

Presenti i sindaci di numerosi comuni della provincia ed esponenti di diversi partiti politici dei vari schieramenti, ad eccezione di Forza Italia e Fratelli d’Italia. Non c’era la Uil, che in un momento così delicato in cui è necessario il massimo dell’unità, ha fatto altre valutazioni e scelto modalità di protesta diverse…

Vai al numero 4 de “La Domenica” Vai al numero 3 de “La Domenica” Vai al numero 2 de “La Domenica” Vai al numero 1 de “La Domenica” Vai al numero 0 de “La Domenica”
Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 527

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *