breaking news

Augusta | Panchina lilla per manifestare vicinanza a chi è affetto da disturbi alimentari

Augusta | Panchina lilla per manifestare vicinanza a chi è affetto da disturbi alimentari
Attualità
'
0

Una panchina lilla in piazza Castello contro i disturbi alimentari è stata inaugurata stamattina. Si tratta della seconda presente in Sicilia. La prima è stata inaugurata a Catania lo scorso settembre. E’ un simbolo per esprimere vicinanza a chi soffre di questa grave patologia. A tagliare il nastro il sindaco, Giuseppe Di Mare. La panchina nasce per iniziativa dell’associazione Per Adriana ed è stata benedetta dal parroco della chiesa del Cristo Re, padre Enzo Zagarella.

Inaugurata stamattina la seconda panchina lilla in Sicilia contro i disturbi alimentari. Si trova in piazza Castello di fronte a quella rossa simbolo della lotta al femminicidio. L’iniziativa promossa dall’associazione Per Adriana nasce per sensibilizzare ed espandere la consapevolezza del fatto che i disturbi alimentari oggi si possono curare. “Un messaggio importante da trasmettere a chi soffre comprese le famiglie affinché possano chiedere l’aiuto e il supporto necessario” ha sottolineato il sindaco Giuseppe Di Mare. La prima panchina è stata inaugurata lo scorso settembre a Catania ed ha dimostrato in tanti comuni di varie parti d’Italia un’ attenta sensibilità verso queste patologie, con un aumento di richiesta di aiuto di persone affette da disturbi del comportamento alimentare e famiglie. Per questa ragione l’associazione Per Adriana e l’amministrazione comunale di Augusta hanno voluto esprimere vicinanza a chi soffre di queste patologie e alle loro famiglie, per sensibilizzare e rendere tutti consapevoli che i disturbi alimentari richiedono un’attenzione importante.

Alla cerimonia per il taglio del nastro, oltre al sindaco, hanno presenziato padre Enzo Zagarella per la benedizione della panchina, alcuni assessori e il presidente del Consiglio comunale Marco Stella, specialisti pubblici e privati, insieme con i volontari dell’associazione. Hanno preso la parola il sindaco Di Mare, la presidente dell’associazione Per Adriana, Santa Alfonzetti e il parroco i quali hanno evidenziato l’importanza dell’informazione e della vicinanza da manifestare a coloro i quali soffrono di questi disturbi e alle loro famiglie. “Non dobbiamo mai mostrare indifferenza verso un problema che non ci riguarda, perché comunque colpisce altre persone”. Questo in sostanza il messaggio lanciato da padre Zagarella. Accanto alla panchina è stato allestito un banchetto informativo con opuscoli a disposizione dei presenti e dei passanti in cui è riportato, tra l’altro, che :”i disturbi del comportamento alimentare sono patologie gravi che interessano la sfera biologica e psicologica, manifestandosi attraverso comportamenti alterati in relazione al cibo e alle forme corporee”.

GUARDA IL VIDEO DELL’EVENTO

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com