breaking news

Augusta | Panchine rosse dedicate a Giordana Di Stefano nelle scuole

Augusta |  Panchine rosse dedicate a Giordana Di Stefano nelle scuole
Attualità
'
0

Panchina rossa anche nei plessi “Scuole verdi” del I Istituto comprensivo “Principe di Napoli” , del plesso “Laface” del II Istituto comprensivo “Orso Mario Corbino” e “Saline” del III Istituto comprensivo “Salvatore Todaro”. E’ continuata l’8 marzo in occasione della Giornata internazionale della donna la collocazione nelle scuole che ancora ne erano sprovviste.

Nell’ambito degli eventi dedicati alla Giornata internazionale della donna, è stata inaugurata al plesso “Scuole Verdi” del 1 ° Istituto comprensivo “Principe di Napoli” la panchina rossa. Panchina dedicata a Giordana Di Stefano, la giovane siciliana vittima di femminicidio nel 2015. Alla cerimonia hanno partecipato i rappresentati del centro antiviolenza Nesea nella figura della presidente Stefania D’Agostino, il vicepresidente del Consiglio comunale Biagio Tribulato, l’assessore all’Istruzione e alle Politiche sociali Ombretta Tringali; l’assessore allo Sport Angelo Pasqua e Vera Squadrito, mamma di Giordana.

Ad accogliere gli intervenuti, la dirigente scolastica Agata Sortino che ha rivolto il suo primo pensiero ai bambini dell’Ucraina, i quali è stato dedicato un minuto di silenzio. Durante la cerimonia dell’intitolazione, i piccoli della V F del plesso hanno letto riflessioni e poesie da loro inventate per celebrare la figura ed il ruolo della donna. Donna “forte e tenace come un guerriero coraggioso ed audace”, donna “mamma, sorella, moglie”donna “che ha diritto all’amore…. Senza provare alcun dolore” . Tra gli interventi poi quello più atteso di Vera Squadrito ha affrontato il tema del femminicidio sottolineando l’importanza di parlare e denunciare le minacce e le violenze. Agli alunni presenti è stato rivolto un appello per scuotere le coscienze dinnanzi alle discriminazioni, alle prepotenze, alle sopraffazioni.

Durante la manifestazione si è svolta la premiazione del concorso fotografico  “Liberi di esprimersi contro la violenza sulle donne”, organizzato dal Lions club Augusta, presieduto da Giovanni Garofalo. Per il “Principe di Napoli” è stata Martina Tessariol della classe 3A B della scuola secondaria di 1 ° grado. A conclusione della giornata Sofia Iurianello e Carola Ignoti della III A hanno cantato il brano “Quello che le donne non dicono”, accompagnate al pianoforte dai docenti di strumento musicale. Analoghi eventi si sono svolti nel plesso “Laface” del II Istituto comprensivo “Orso Mario Corbino”, diretto da Maria Giovanna Sergi e “Saline” del III Istituto comprensivo “Salvatore Todaro, di cui è dirigente scolastico Rita Spada.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *