breaking news

Augusta| Precari Comuni in dissesto. Fava: “sottoscrivo ddl per sottrarli a ricatto” con lui Triberio

12 Ottobre 2019 | by Redazione Webmarte
Augusta| Precari Comuni in dissesto. Fava: “sottoscrivo ddl per sottrarli a ricatto” con lui Triberio
Politica
'
0

Precari Comuni in dissesto. “Sottoscrivo ddl per sottrarli a ricatto” dice il deputato regionale e presidente della commissione antimafia Claudio Fava, firmatario del disegno di legge. Il consigliere comunale di Articolo Uno e capogruppo del centrosinistra, Giancarlo Triberio invita l’amministrazione comunale di Augusta a sollecitare i suoi deputati regionali: “affinché si arrivi ad una celere approvazione a beneficio sia dei lavoratori ma anche per garantire i servizi ai cittadini nel nostro Comune”.

“Stabilizzare i lavoratori precari degli enti locali è una necessità non più rinviabile. Anche per i comuni che si trovano in condizione di dissesto. Significa assicurare la serenità a chi da anni lavora e contribuisce in modo determinante al funzionamento della macchina comunale, sottrarre al ricatto elettorale questi lavoratori e consentire ai comuni, soprattutto a quelli che si trovano in condizioni di dissesto finanziario, l’avvio di una nuova stagione virtuosa sui conti e sui servizi. Per questo ho sottoscritto il disegno di legge che punta a superare l’esclusione dai processi di stabilizzazione per i lavoratori dei comuni in dissesto, non possono certo essere i lavoratori a pagare per le scelte che hanno gravato i conti dei comuni”.  Lo dichiara il deputato regionale e presidente della commissione antimafia Claudio Fava che ha sottoscritto il ddl.

Sulla questione interviene il consigliere comunale di Articolo Uno, e capogruppo del centrosinistra Giancarlo Triberio: “Condivido la sottoscrizione da parte dell’on Fava del ddl e invito l’amministrazione comunale di Augusta a sollecitare i suoi deputati regionali affinché- dice il consigliere che siede tra i banchi dell’opposizione –  si arrivi a una celere approvazione a beneficio sia dei lavoratori ma anche per garantire i servizi ai cittadini nel nostro comune “.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com