breaking news

Augusta| Premio “maglia azzurra” per il canottiere augustano Sebastiano Galoforo

25 Gennaio 2017 | by Sebastiano Salemi
Augusta| Premio “maglia azzurra” per il canottiere augustano Sebastiano Galoforo
Sport
'
0

Nella sede del Coni si è svolta l’assemblea regionale per eleggere il nuovo Consiglio Regionale che guiderà il canottaggio Siciliano per il prossimo quadriennio Olimpico. Nel corso dell’assemblea sono stati premiati gli atleti che nel 2016 hanno dato lustro al canottaggio siciliano in Italia nel Mondo.

yap recordingDa uno stralcio della relazione del Presidente Lorenzo D’Arrigo “Azzurrino che quest’anno si è conquistato un posto da titolare in Nazionale, Sebastiano Galoforo promessa augustana atleta di grande talento  già da due anni al vertice del canottaggio giovanile grazie al college di Piediluco sta tentando di scalare il mondo del canottaggio, Sebastiano Campione D’Italia in 2 Senza Under 23 Pesi Leggeri, prodiere del quadruplo Junior maschile ai Campionati del Mondo a Rotterdam Olanda,un’esperienza d’Oro nell’Olimpo del remo Under 18. Il 2016 si chiude con il loro volto con il loro esempio fatto di passione, lavoro sudore e tenacia ingredienti indispensabili senza i quali nulla di buona si potrà mai costruire.”

L’Assemblea è un momento anche di confronto, commenta Vincenzo Galoforo vice presidente della Canottieri Club Nuoto Augusta delegato all’assemblea: ” E’ in questi momenti che ci rende conto quanto si è piccoli tra le Società di canottaggio siciliano, società come la mia vengono definite (fantasma) e non possono minimamente confrontarsi con certi circoli remiere isolane sia per struttura logistica, attrezzatura tecnica, risorse economiche e umane. Spesso si dimentica che lo sport è fatto anche di piccolissime società,e da persone che fanno dello sport un impegno sociale con il solo scopo di promuovere una disciplina sportiva olimpica ed avere atleti competitivi, lavorando con pochi giovani in strutture logistiche inadeguate, attrezzatura sportiva, barche e remi che bisogna costantemente manutenzionare, per poter essere minimamente competitivi, senza risorse economiche e mi fermo qui, abbiamo anche la difficoltà di portare i nostri ragazzi e le nostre barche sui campi di regata regionali figuriamoci quelli nazionali, tutto questo e altro non sono proprio di richiamo per la gioventù Augustana.

La società sportiva Canottieri Club Nuoto Augusta ormai cinquantenaria, è l’ombra dello squadrone “Olimpionico” del suo recente passato, oggi vive grazie ai suoi atleti al suo tecnico tutto fare, ai pochi “Amici” disponibili a impegnare il proprio tempo libero per pura e disinteressata passione, alla Marina Militare che grazie anche al Contrammiraglio Nicola De Felice che in questi due anni ci è stato vicino è presente. “I risultati dei miei ragazzi – dice orgoglioso  Vincenzo Galofaro –  vanno oltre il valore tecnico perché c’è una cosa che li contraddistingue, in senso del “ sacrificio” il sacrificio di sapersi  adattare a quello che la mia Società oggi offre e credetemi è veramente molto poco, tutto questo esalta i loro risultati. Sebastiano è partito da qui, noi siamo stati bravi ad aiutarlo a valorizzare il suo talento remiero la sua famiglia a sostenerlo in tutti i modi, per realizzare il suo sogno è stato solo frutto del suo sacrificio”.

output_l2vs8d

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com