breaking news

Augusta| Presentata questa mattina “Mare Sicuro 2017”

Augusta| Presentata questa mattina “Mare Sicuro 2017”
Attualità
0

L’operazione ha preso il via questa mattina e si protrarrà sino al prossimo 17 settembre.

E’ stato precisato dal comandante Antonio Donato nel corso della conferenza stampa alla quale hanno presenziato il C.C. Alberto Boellis Capo servizi operativi), il C.F. Antonio Giummo (comandante di 2^), il T.V. Marco Ferreri (capo servizio attività marittima e contenzioso) il T.V. Mario Scandurra (coordinatore dell’attività Mare Sicuro 2017), “l’operazione non è repressiva ma vuole essere prevalentemente preventiva”,  vedrà impegnati su tutto il territorio nazionale uomini, donne e mezzi della Guardia Costiera allo scopo di prevenire gli incidenti in mare e garantire il sicuro svolgimento delle attività di balneazione e turismo nautico.

La Capitaneria di Porto di Augusta, partecipa a tale iniziativa, ponendosi come obiettivo primario la salvaguardia della vita umana in mare dei bagnanti, dei subacquei e dei diportisti che nel corso della stagione balneare frequenteranno le coste del Compartimento Marittimo di Augusta, che si estende dalla foce del fiume Simeto sino al faro della Penisola Magnisi.

Anche per l’anno 2017, l’attività della Guardia Costiera di Augusta prevede l’impiego di 5 mezzi navali (una sarà dislocata a Brucoli) e di una pattuglie terrestre che vigileranno sulla corretta fruizione delle spiagge da parte degli utenti del mare.

La Capitaneria di Porto di Augusta, come ogni anno, pone particolare attenzione all’opera di sensibilizzazione delle associazioni di diving e delle associazioni di volontariato che effettuano immersioni subacquee, con l’invito a volersi scrupolosamente attenere ai consigli contenuti nel “decalogo del subacqueo”, nonché al rispetto delle basilari norme di sicurezza.

In particolare il comando della Capitaneria di Porto raccomanda ai cittadini di rispettare le ordinanze che individuano le zone interdette alla balneazione (Sbarcatore dei turchi, Balata liscia ed altre) dove sono stati apposti i relativi cartelli di divieto per pericolo di frane e che sono state oppostamente recintate.

Giornalmente una decina di uomini saranno impegnati nelle operazioni di controllo che integrano le normali attività della Capitaneria. Il Corpo delle Capitaneria di Porto, autorità preposta alla tutela della sicurezza in mare,  si pone al servizio di tutti i cittadini che possono così contare sull’Istituzione e ricorda che “l’irresponsabilità di pochi spesso mette a repentaglio la sicurezza dei tanti che rispettano le regole”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com