breaking news

Augusta| Restaurato, grazie alla sinergia tra più Enti, un prezioso dipinto restituito alla Curia

16 Febbraio 2017 | by Sebastiano Salemi
Augusta| Restaurato, grazie alla sinergia tra più Enti, un prezioso dipinto restituito alla Curia
Cultura
'
2

L’opera del XVIII° secolo, si tratta di un antico dipinto torna alla Curia grazie alla Marina Militare e alla Soprintendenza ai beni culturali. Sarà posta nella chiesa di San Sebastiano di Augusta

bloggif_5885d3a95cd61Lunedì prossimo alle 11 presso la sala conferenze del Comando Marittimo Sicilia, sarà presentato alla stampa il dipinto di autore ignoto del XVIII secolo raffigurante la Crocifissione di Cristo, ritornato all’antico splendore dopo cinque mesi di restauro ed attualmente custodito presso i locali di Marisicilia in seguito al terremoto del 1990.

L’opera dall’elevato valore artistico e storico, sarà restituita alla Curia Vescovile e verrà posizionata all’interno della chiesa di San Sebastiano di Augusta. L’intervento di recupero del dipinto rappresenta un risultato ottenuto grazie alla collaborazione tra la Marina Militare e la Regione Sicilia che, attraverso l’assessorato regionale dei Beni Culturali, ha provveduto al finanziamento dell’attività unitamente al Dipartimento di Scienze Diagnostiche, Biologiche e Farmaceutiche dell’Università di Palermo per le indagini diagnostiche preliminari indispensabili a comprendere le tecniche pittoriche ed i materiali utilizzati al tempo della realizzazione del dipinto.

L’attività, che vede la presenza del Comandante Marittimo Sicilia Contrammiraglio Nicola de Felice, l’Arcivescovo Metropolita di Siracusa Monsignor Salvatore Pappalardo, la Soprintendente ai beni culturali di Siracusa Rosalba Panvini, nonché le autorità cittadine e quelle della provincia di Siracusa, è un’ulteriore concreto risultato della vicinanza e dell’attenzione che la Forza Armata pone verso tematiche di interesse sociale e culturale di Augusta.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com