breaking news

Augusta | Ricetta di Malta. La donazione dimostrazione di un lavoro di programmazione politica ed amministrativa

Augusta | Ricetta di Malta. La donazione dimostrazione di un lavoro di programmazione politica ed amministrativa
Attualità
'
0

Soddisfazione del consigliere comunale Andrea Lombardo: “Era l’estate del 2018 quando in qualità di Presidente di Destinazione Futuro, insieme a tanti splendidi ragazzi, incontrammo l’allora presidente della Società Augustana di Storia Patria, Giuseppe Carrabino, presentando lui l’idea di voler girare un documentario sulla Ricetta che parlasse di storia e soprattutto di prospettive future, auspicando che quel bene tornasse di proprietà del Comune per programmarne una riqualificazione e farne uno spazio culturale baricentrico per l’intera comunità.

“Sono felice che con delibera di Giunta n°157 del 12/07/2021 l’Amministrazione comunale ha accettato in dono dalla docente Isabella Palumbo Fossati, l’antichissima Ricetta di Malta sita in via Epicarmo”.

Soddisfazione del consigliere comunale, membro della V Commissione Bilancio e Finanze e Presidente di Destinazione Futuro Andrea Lombardo: “Questo evento storico, che racconta di una donazione fatta al comune da parte degli eredi di questo bene architettonico del  XVII secolo, non è altro che la dimostrazione di un lavoro di programmazione politica ed amministrativa che ha caratterizzato i tempi in cui ci preparavamo ad essere governo della città. Era l’estate del 2018 quando in qualità di Presidente di Destinazione Futuro, insieme a tanti splendidi ragazzi, incontrammo l’allora presidente della Società Augustana di Storia Patria, Giuseppe Carrabino, presentando lui l’idea di voler girare un documentario sulla Ricetta che parlasse di storia e soprattutto di prospettive future, auspicando che quel bene tornasse di proprietà del Comune per programmarne una riqualificazione e farne uno spazio culturale baricentrico per l’intera comunità”.

“Il documentario venne girato e presentato in piazza Antico Mercato durante RicostruiAmola3.0 in una calda sera di settembre che vide la partecipazione di tantissimi augustani che, estremamente incuriositi, vollero conoscere la storia di questo antichissimo edificio. A distanza di tre anni, con immenso orgoglio, posso dire che a quella linea tracciata tempo fa è stato dato immediatamente seguito grazie allo straordinario impegno promosso dall’Amministrazione tutta, ma soprattutto dal Sindaco Giuseppe Di Mare e dall’Assessore alla Cultura Giuseppe Carrabino,  che per mesi hanno condotto un lavoro certosino di confronto con l’allora proprietaria del bene che ha deciso di donare l’intera struttura al comune. Questo risultato mi rende ancora una volta orgoglioso del lavoro di programmazione svolto negli anni con i ragazzi di Destinazione Futuro il quale è stato, ed è, fondamentale per la pianificazione di molteplici attività amministrative grazie alla presenza sia in Giunta che in Consiglio Comunale. Questo espediente è la dimostrazione tangibile che alla politica bisogna tornare a credere e che i giovani attraverso il loro impegno di sensibilizzazione e studio del territorio possono essere incisivi nelle scelte sul futuro della nostra città. Una città che, come abbiamo sempre detto, deve fare della propria identità storico culturale, una straordinaria risorsa dalla quale ripartire”.

GUARDA IL VIDEO

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com