breaking news

Augusta | Rifiuti, anche speciali, rimossi dalle saline Regina da Nuova Acropoli

21 Febbraio 2022 | by Redazione Webmarte
Augusta | Rifiuti, anche speciali, rimossi dalle saline Regina da Nuova Acropoli
Attualità
'
0

Si è svolta ieri mattina la pulizia straordinaria di alcune aree periferiche umide delle saline “Regina” della Borgata ,patrimonio naturale della città, da parte di Nuova Acropoli Augusta.. Sono stati raccolti ben 9 metri cubi di rifiuti, differenziati in 30 grossi sacchi di immondizia. l’Amministrazione comunale plaude all’iniziativa dell’associazione. Presenti sul posto il vice sindaco Tania Patania e l’assessore all’Ecologia Concetto Cannavà.

Una pulizia ecologica straordinaria di alcune aree delle ex Saline Regina è stata effettuata ieri mattina dai volontari Nuova Acropoli Augusta. L’intervento appartiene a un progetto ben più vasto di interventi ecologici e di sensibilizzazione ai problemi ambientali – ha dichiarato il presidente dell’associazione Adriana Pricone – che culminerà con la celebrazione della Giornata Mondiale della Terra, un evento che si svolge ogni anno il 22 di Aprile Il sindaco, Giuseppe Di Mare e l’amministrazione comunale tutta esprimono gratitudine alla presidente ed i  volontari dell’associazione nonché alla Lipu di Siracusa che in collaborazione, dopo un ‘attenta valutazione delle condizioni eco-sostenibili del luoghi, sono potuti passare all’azione di recupero.

Sono intervenuti sul luogo a manifestare il loro plauso nei confronti dell’iniziativa di Nuova Acropoli gli assessori Tania Patania  e Concetto Cannava’ che congiuntamente sottolineano come, in un momento di cosi drammatica emergenza per gli ecosistemi naturai , il volontariato ambientale rappresenti un’attività che l’Amministrazione  Di Mare vuole  ortemente sostenere. “Guardiamo con attenzione a queste iniziative – dichiarano Patania e Cannavà – anche al fine di  sensibilizzare giovani e meno giovani ad intraprendere azioni concrete a difesa del nostro patrimonio naturalistico. Siamo orgogliosi di sapere che l’intervento appartiene ad un progetto di interventi ecologici e di sensibilizzazione ai problemi ambientali che culminerà il prossimo 22 aprile con la celebrazione della giornata mondiale della Terra,  all’associazione Nuova Acropoli va il nostro riconoscimento e l’assoluta vicinanza.

Durante la pulizia ecologica, durata 4 ore, che ha visto lavorare 25 entusiasti volontari dell’associazione, sono stati raccolti ben 9 metri cubi di rifiuti, differenziati in 30 grossi sacchi di immondizia. Rifiuti tra i quali spicca il numero di sacchi di raccolta plastica, ben 13, senza contare i rifiuti speciali, come bidoni di olio esausto, prodotti chimici per pulizie, copertoni, cerchioni, bagni chimici, wc, videocassette (ben 150!), centraline di autovetture, caschi e persino una carrozzina. L’attività, per la quale il comune di Augusta si è messo a disposizione per il prelievo e lo smaltimento del materiale raccolto, ha avuto il piacere di ospitare alcuni esponenti della LIipu di Siracusa che hanno messo a disposizione le proprie conoscenze sulla fauna ornitologica della zona, indicando preventivamente anche il periodo più adatto per introdursi nelle saline senza disturbare gli uccelli ivi presenti, tra i quali spiccano i bellissimi fenicotteri rosa.

“E’ necessaria una sensibilizzazione generale ad avere più cura del nostro territorio” ha, infine commentato il responsabile dell’area di ecologia di Nuova Acropoli, Marcello Baudo. “Necessaria- ha aggiunto – perché se c’è chi se ne prende cura con buona volontà ed efficacia, investendo il proprio tempo libero per ripulirla e c’è chi se ne prende cura come dovere amministrativo, occorre anche e soprattutto che ci sia chi si ne prenda cura in modo definitivo, cioè la cittadinanza tutta, evitando che questo paradiso per gli occhi e per il cuore, che rappresentano le nostre ex saline Regina, con i suoi colori e varietà di uccelli, si trasformi in una triste e inanimata discarica a cielo aperto”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *