breaking news

Augusta| “Salviamo i pontili di Brucoli” appello di Alessandro Settipani

Augusta| “Salviamo i pontili di Brucoli” appello di Alessandro Settipani
Attualità
0

L’appello per salvare i pontili di Brucoli arriva anche da Alessandro Settipani dell’Associazione 29 Novembre 1989, disabile a causa di un incidente stradale costretto a vivere su una sedia a rotelle.Il sindaco Cettina Di Pietro fa sapere che è pronta la delibera di giunta per chiedere lo stato di calamità.

Alessandro Settipani, dopo il suo incidente ha vissuto in prima persona l’impossibilità di andare al mare o accedere su un imbarcazione, così ha acquistato una speciale imbarcazione che gli permette di accedere direttamente con la sua sedia a rotelle. Purtroppo però ha trovato difficoltà nell’accesso ai pontili, in quanto l’imbarcazione ha bisogno di un pontile fisso e basso.

“Ho trovato piena disponibilità a risolvere la problematica – dice Alessandro Settipano nel pontile Marenostrum di Brucoli”, dove il presidente si e’ messo a disposizione non solo per ospitare la barca ma anche a renderlo a misura di carrozzina. Il risultato è stato quello di aver realizzato un pontile totalmente accessibile ai disabili, dove da anni Alessandro tiene l’imbarcazione, organizzando ogni anno delle giornate che permettono a chi vive sulla sedia a rotelle di poter accedere, fare un giro in barca ed infine fermarsi a pranzare sul pontile godendosi lo spettacolo del mare di Brucoli, il tutto gratuitamente. Purtroppo adesso il pontile è andato totalmente distrutto a causa della forte mareggiata del 23-24 febbraio e ci sono grandi possibilità che la stagione estiva possa saltare a causa degli ingenti danni”.  Settipani, quindi, lancia un appello all’amministrazione, affinché venga fatta richiesta dello stato di calamità in modo che il pontile possa essere ricostruito e usufruito da tutti i disabili che vengono ospitati.

La delibera per chiedere lo stato di calamità naturale è pronta secondo quanto fa sapere il sindaco Cettina Di Pietro e in attesa dei pareri necessari. Delibera che entro domani verrà approvata dalla giunta. La decisione è stata assunta a seguito di un confronto tra i sindaci della provincia di Siracusa avvenuto in seguito al maltempo. L’ufficio Lavori pubblici ha effettuato nell’immediato una stima dei danni e l’ufficio Ecologia, come indicatogli dal primo cittadino, ha predisposto la delibera di giunta e un modulo che potranno utilizzare i privati per segnalare i danni subiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com