breaking news

Augusta | Scritta sul Municipio: un gesto ignobile che graffia il cuore della comunità

28 Dicembre 2021 | by Redazione Webmarte
Augusta | Scritta sul Municipio: un gesto ignobile che graffia il cuore della comunità
Attualità
'
0

La federazione #perAugusta condanna il vile atto vandalico che ha imbrattato Palazzo di città. “Stamane Augusta si è risvegliata osservando un gesto ignobile che graffia il cuore di un’intera comunità” dichiarano Il portavoce della Federazione e i coordinatori di CambiAugusta, Destinazione Futuro e 100perAugusta, i tre movimenti che fanno parte delle federazione.

“Stamane Augusta si risveglia osservando un gesto ignobile che graffia il cuore di un’intera comunità. La scritta lasciata sul muro di facciata della casa comunale tramite una bomboletta spray rappresenta, lettera per lettera, l’azione di chi continua a nascondersi dietro l’anonimato per creare scompiglio”. Commentano così l’ignobile gesto che la notte scorsa ha imbrattato la facciata del municipio la federazione #perAugusta e i movimenti civici che della stessa fanno parte: CambiAugusta, Destinazione Futuro e 100perAugusta. “Come movimenti appartenenti alla federazione civica #perAugusta, desideriamo esprimere un sentimento di forte condanna nei riguardi di un simile gesto. Atti di vandalismo, come quello perpetrato durante la notte di ieri, oltre a disegnare uno scenario inquietante, offendono con la forza della strumentalizzazione tutti i cittadini che, nella Casa Comunale di Augusta, trovano il senso ed il valore simbolico delle Istituzioni” dichiarano il presidente della federazione, Giovanni Camardo, i coordinatori di CambiAugusta: Elena Cimino ed Aldo Cimino; i coordinatori di Destinazione Futuro: Federica Giangrande ed Andrea Lombardo e i coordinatori dei 100#perAugusta: Aurelia Lo Giudice e Paolo Trigilio.

“Siamo fermamente convinti – aggiungono – che gesti come questo sviliscano il lavoro fatto negli anni da chi ha posto in maniera civile interrogativi riguardo la questione ambientale del nostro territorio e suonano come campanello d’allarme. Desideriamo esprimere tutta la nostra vicinanza al nostro sindaco, Giuseppe Di Mare, che oggi più che mai rappresenta una comunità ferita e sfregiata e desideriamo richiamare alla responsabilità della condanna tutti coloro i quali hanno ruoli attivi in politica e nell’associazionismo affinché sia ben chiaro agli autori di questo gesto che la direzione intrapresa non è tollerata ne tollerabile. Siamo fermamente convinti che alla base di qualsiasi atteggiamento di cittadinanza attiva debbano sempre rimanere ben saldi i principi di democrazia, libertà e giustizia senza i quali ogni rivendicazione diventa atteggiamento sovversivo e pericoloso per la comunità tutta – concludono- affinchè gesti come questo non abbiamo mai più a ripetersi”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 104

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *