breaking news

Augusta | Si dimette il consigliere Marco Patti, giovedì subentrerà in Aula il primo dei non eletti nella lista del M5S

Augusta | Si dimette il consigliere Marco Patti, giovedì subentrerà in Aula il primo dei non eletti nella lista del M5S
Politica
'
0

Ha deciso di lasciare l’aula consiliare di palazzo San Biagio per motivi personali, secondo quanto lo stesso ha fatto sapere nella lettera di dimissioni, il consigliere comunale Giovanni Patti (detto Marco) eletto nella lista del Movimento 5 Stelle alle amministrative del 2020. Per la seduta fissata per giovedì 6 ottobre alle 18,30 il presidente del Consiglio comunale Marco Stella ha convocato, pertanto, un ordine aggiuntivo ai lavori già previsti che riguarda le dimissioni, la surroga e il giuramento del nuovo consigliere che sarà il primo dei non eletti nella lista dei pentastellati.

Ha rassegnato le proprie dimissioni questa mattina il consigliere comunale Giovanni Patti (detto Marco) eletto alle amministrative del 2020 nella lista del Movimento Cinque Stelle. La sua scelta di non sedere più tra i banchi dell’Aula “Giacinto Franco” di Palazzo San Biagio è dettata da motivi personali. Pertanto in vista della prossima seduta di Consiglio comunale, convocata per giorno 6 alle 18, il presidente Marco Stella ha proceduto all’ordine aggiuntivo di tre punti all’odg dei lavori che sono i seguenti: surroga e giuramento del consigliere; convalida del consigliere e verifica dell’esistenza di eventuali cause di incompatibilità del consigliere neo eletto. A Marco Patti dovrebbe subentrare il primo dei non eletti della lista Aurora Di Grande che però via social avrebbe fatto sapere che non ricoprirà il ruolo di consigliere e quindi dovrebbe lasciare il posto a Federico Palazzotto. Le dimissioni del consigliere Patti sono state protocollate questa mattina.

Il nuovo consigliere che subentrerà a Patti andrà a far parte del gruppo consiliare pentastellato che siede tra i banchi dell’opposizione e che composto dal capogruppo Roberta Suppo e dal consigliere Chiara Tringali. Ricordiamo che nella seduta prevista per il  6 ottobre c’erano già i seguenti argomenti all’ordine del giorno: variazione al bilancio di previsione 2022/2024; approvazione del nuovo regolamento edilizio comunale; riconoscimento debito fuori bilancio; mozione di indirizzo relativa alla modifica dello Statuto comunale mediante l’introduzione di un nuovo articolo recante norme dirette a garantire il riconoscimento del diritto di accesso ad internet nell’ambito delle norme statuarie vigenti.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 645

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *