breaking news

Augusta| Sosta in divieto nell’area del Muscatello: il Tdm denuncia i disagi

Augusta| Sosta in divieto nell’area del Muscatello: il Tdm denuncia i disagi
Attualità
'
1

Sosta selvaggia nell’area esterna del Muscatello, nonostante sia disponibile un’ampia area parcheggio per gli utenti della struttura ospedaliera. Rallentamenti, intralci e blocco delle ambulanze vengono denunciati dal TdM che invita gli automobilisti a rispettare i divieti.

La cattiva abitudine di molti automobilisti di posteggiare le vetture in spazi inibiti alla sosta viene stigmatizzata dal Tribunale per i diritti del Malato che invita l’utenza a rispettare i divieti in quanto la loro inosservanza crea disagi, ostacolando anche l’accesso delle autoambulanze al pronto soccorso o la loro uscita dal presidio per il trasferimento di un paziente in un’altra struttura ospedaliera. “I conducenti di veicoli che accedono e si inoltrano nell’area del Muscatello – dice Alessandro Pinacchi, coordinatore del Tdm – devono attenersi scrupolosamente alla segnaletica stradale, verticale e orizzontale progettata e fatta installare dalla direzione ospedaliera. Parcheggiare nelle zone vietate e in quelle riservate, significa contravvenire alle norme dell’art.158 e commi diversi del codice della strada.

L’’omesso rispetto della normativa comporta una precisa sanzione pecuniaria – sottolinea il TdM – la quale però non appare fine a stessa, perché dal semplice omesso divieto di sosta può insorgere e svilupparsi una serie di rallentamenti e intralci sino al blocco di tutti i servizi circostanti, fra cui anche quelli di accesso al pronto soccorso con autoambulanze in arrivo e partenze con a bordo spedalizzati avviati presso specialisti non esistenti in luogo, per cui le conseguenze di avere cagionato ritardi potrebbero assumere aspetti molto seri”. L’ampio parcheggio ubicato all’interno del presidio ospedaliero Muscatello è stato reso fruibile nel 2008. Si tratta di una ampia area su due livelli capace di ospitare oltre cento autovetture. Il parcheggio come si nota in diverse immagini scattate dal TdM è spesso vuoto e malgrado ciò non mancano i trasgressori

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *