breaking news

Augusta | Su Asacom e assistenza ai disabili non mantenuti gli impegni. L’opposizione chiede risposte

17 Febbraio 2022 | by Redazione Webmarte
Augusta | Su Asacom e assistenza ai disabili non  mantenuti gli impegni. L’opposizione chiede risposte
Attualità
'
0

I consiglieri comunali di opposizione Giancarlo Triberio, Corrado Amato, Mariangela Birritteri, Milena Contento, Manuel Mangano e Pippo Gulino sono i firmatari due interrogazioni urgenti su servizio Asacom nelle scuole e assistenza ai diversamente abili. “Il sindaco Di Mare – dicono – non ha mantenuto le promesse fatte in campagna elettorale.

Due interrogazioni urgenti riguardanti rispettivamente il servizio Asacom agli alunni e l ’assistenza ai diversamente abili sono state depositate dai consiglieri Giancarlo Triberio, Corrado Amato, Mariangela Birritteri, Milena Contento, Manuel Mangano e Pippo Gulino. “Riteniamo inaccettabile il modus operandi dell’amministrazione Di Mare e dell’assessore alla Famiglia e alle Politiche dell’istruzione che, ad oggi, non hanno rispettato i termini per l’assegnazione delle ore previste dai Pei (Piani  individuali personalizzati) per erogare l’Asacom, il servizio di assistenza alla comunicazione agli alunni diversamente abili nelle scuole, deludendo quelle che furono le promesse elettorali dell’allora candidato sindaco Giuseppe Di Mare“.

I sei consiglieri che siedono tra i banchi dell’opposizione chiedono, inoltre, che la stessa amministrazione si renda attiva e fattiva completando sia il percorso insieme all’Asp sull’assistenza dei piani personali previsti della legge 328/2000, nonché rispettando le promesse di attivazione della suddetta assistenza. “Non servono più solo promesse – aggiungono Triberio, Amato, Birritteri, Contento, Mangano e Gulino – ma bisogna che le parole vengano trasformate in fatti perché ogni ragazzo e ogni nostro concittadino diversamente abile rientri tra le priorità dell’azione amministrativa. Auspichiamo che le nostre segnalazioni vengano percepite e i diritti che ad oggi sono disattesi e che hanno, tra l’altro provocato ricorsi giudiziari nei confronti dell’ente comunale, vengano pienamente rispettati.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *