breaking news

Augusta| Sub catanese ritrovato morto nelle acque di Agnone Bagni.

23 Gennaio 2019 | by Redazione Webmarte
Augusta| Sub catanese ritrovato morto nelle acque di Agnone Bagni.
Cronaca
0

Si era immerso in mare, come faceva spesso, data la sua passione per la pesca, ma in quelle acque ha incontrato la morte. Ritrovato in località Costa Saracena, il corpo senza vita del sub catanese Domenico Lo Giudice, disperso da ieri sera.

Si sono concluse con il ritrovamento del cadavere di Domenico Lo Giudice, trentacinquenne catanese, le ricerche dell’uomo avviate all’alba di oggi nello specchio acqueo compreso tra Agnone Bagni e Brucoli (dove il sub si era immerso ieri poco dopo le 18) dalla Capitaneria di porto –Guardia costiera di Augusta e proseguite con l’impiego di un elicottero, di una pattuglia di Carabinieri della Compagnia di Augusta, dei Vigili del Fuoco di Augusta e dei sommozzatori del nucleo dei Vigili del Fuoco di Catania. Sono stati proprio questi ultimi a fare la triste scoperta.

 

Il corpo è stato ritrovato in un anfratto in località Costa Saracena. L’uomo si era immerso sotto costa per andare a pescare. Diverse ore dopo i familiari, non vedendolo tornare a casa ne hanno denunciato la scomparsa.

Sono iniziate, così, le ricerche del sub disperso. Domenico Lo Giudice lascia la moglie e 3 figli. Per consentire ai familiari il riconoscimento del proprio congiunto, il corpo del sub è stato trasferito nella sede della Capitaneria di porto. La salma si trova, ora, nella camera mortuaria dell’ospedale Muscatello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com