breaking news

Augusta | Tappa di Cateno De Luca in città, dove il suo referente è Marco Bertoni

Augusta | Tappa di Cateno De Luca in città, dove il suo referente è Marco Bertoni
Politica
'
0

E’ arrivato ad Augusta con il Volkswagen portando con sé anche la lanterna, il candidato alle regionali Cateno De Luca di Sicilia Vera, movimento che si sta costituendo anche in città e che è stato presentato in conferenza stampa da Marco Bertoni che ne è il referente con l’intervento del sindaco di Messina venerdì pomeriggio. “Ho trovato Brucoli peggiorata, dall’ultima volta in cui l’ho visitata 30 anni fa”.

Il candidato alla presidenza della Regione Siciliana Cateno De Luca tra le sue tappe, lo scorso venerdì ha toccato anche Augusta. A rappresentarlo in città, Marco Bertoni, ex presidente del Consiglio comunale che ha aderito a “Sicilia Vera” che anche in città avvia la campagna di tesseramento. “Negli ultimi giorni stiamo incassando la vicinanza di candidati al Consiglio comunale alle scorse amministrative. Stiamo crescendo e diamo appuntamento al 9 aprile alla convention della Sicilia orientale che si terrà a Catania” ha detto il referente locale Bertoni che continua a far parte del movimento “Noi per Augusta”, federato con la Lega Sicilia che sostiene il sindaco Giuseppe Di Mare: “che sta facendo bene per questa città”.  “Abbiamo scelto Cateno De Luca perché crediamo nella politica vera e pulita, lui ci ha dato la forza di crederci e ci vogliamo credere per il territorio, per Augusta, per la provincia di Siracusa e per la Regione Sicilia. Cateno De Luca conosce bene i problemi del territorio perché non fa politica da oggi.

Anche ad Augusta De Luca, è arrivato con il Volkswagen portando con sé anche la lanterna, che accompagna la ricerca degli uomini e delle donne che vogliono scendere in campo e sostenere il progetto politico di Sicilia Vera. In un noto ritrovo locale il candidato alle prossime regionali ha incontrato la stampa locale. “Porto avanti la politica per fare. Consapevole di cosa significhi fare politica in Sicilia, avendone pagato le conseguenze, non mi sono mai arreso. Oggi si apre una fase che per quanto mi riguarda è il coronamento di un percorso. Non ho mai sognato di fare il ministro, il parlamentare blasonato al di là dello Stretto, amo questa terra ed ho sempre sognato di avere la possibilità, un giorno, l’onere e l’onore di governarla. Un presidente che amministri la Sicilia non che la faccia amministrare, perché, finora è cambiato il presidente pupo, ma non sono cambiati i pupari. Io vorrei essere il sindaco della Sicilia.   

“Da trent’anni non venivo a Brucoli e l’ho trovata peggiorata, il lungomare è un pisciatoio” E anche per il borgo marinaro che dovrebbe essere il fiore all’occhiello di Augusta, ma che non è stato adeguatamente valorizzato, De Luca se eletto potrebbe fare qualcosa di concreto. Anche ad Augusta potrebbe esserci un candidato nelle sue due liste, ma al momento non ci sono nomi.  Si è detto contento di essere arrivato ad Augusta: “Io gli incontri – ha sottolineato – li faccio alla luce del sole. Le mie sono tappe ufficiali”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *