breaking news

Augusta | Telecamere da Agnone a San Leonardo guerra ai “delinquenti dei roghi”

Augusta | Telecamere da Agnone a San Leonardo guerra ai “delinquenti dei roghi”
Attualità
'
0

Nell’ultimo mese ignoti vandali hanno dato a fuoco ad oltre 60 cassonetti portarifiuti. Il sindaco Giuseppe Di Mare annuncia controlli e video sorveglianza a partire da oggi. “Si tratta di veri e propri atti delinquenziali, ho informato le forze dell’ordine, da domani installeremo le telecamere e perseguiremo tutte le iniziative, per dare a questi soggetti le giuste azioni che meritano” dice il primo cittadino rendendo noto che verranno installate le telecamere in tutta l’area che va da Agnone Bagni al San Leonardo.

Partono i controlli e la videosorveglianza contro gli incendi dei cassonetti. L’amministrazione comunale dichiara guerra ai delinquenti dei roghi, come li definisce il sindaco Giuseppe Di Mare il quale ha annunciato che, a partire da oggi verranno installate le telecamere in tutta l’area che va da Agnone Bagni al San Leonardo. Zona periferica del territorio megarese, dove già ignoti vandali sono tornati ad incendiare i cassonetti. “Zone preda di atti di delinquenza di persone che, nell’ultimo mese hanno messo a fuoco oltre 60 cassonetti della raccolta dei rifiuti” dice il primo cittadino rendendo noto che, ieri insieme ai rappresentati della MegarAmbiente società che cura il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani, ha incontrato il presidente dell’associazione intercomunale di Agnone Bagni Sebastiano Inserra, Gabriele Grasso e Franco Di Guardo componenti dello stesso comitato cittadino per condividere idee e soluzioni “Mai come quest’anno, hanno riconosciuto gli stessi cittadini, il servizio di raccolta – sottolinea il sindaco Di Mare – sta funzionando bene, ed è strano come proprio oggi, che non si creano luoghi di discarica, vengono bruciati cassonetti, a volte anche vuoti. Si tratta di veri e propri atti delinquenziali, ho informato le forze dell’ordine, da domani installeremo le telecamere e perseguiremo tutte le iniziative, per dare a questi soggetti le giuste azioni che meritano”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com