breaking news

Augusta | Toti e Tonino indiscussi protagonisti di “Ma tu… che lavoro fai?”

Augusta | Toti e Tonino indiscussi protagonisti di “Ma tu… che lavoro fai?”
Spettacolo
'
0

La comicità dirompente di Toti & Totino, la coppia di comici palermitani sulla cresta dell’onda da oltre un trentennio, reduci dalla fortunata serie televisiva Netflix “Incastrati” con Ficarra e Picone, arriva al Teatro Città della Notte per “Teatro nel Cuore” la fortunatissima rassegna diretta dal regista attore Mauro Italia per il Teatro Stabile di Augusta.

Sabato 30 aprile sulle tavole del teatro, Toti & Totino, tra i sodalizi artistici più amati dal pubblico, sono stati gli indiscussi protagonisti del lavoro teatrale intitolato “Ma tu… che lavoro fai?”, commedia brillante diretta da Roberto Spicuzza che vede in scena anche Paolo La Bruna e l’eccellente Tiziana Martilotti. Toti & Totino al secolo Salvatore Mancuso e Salvatore La Mantia hanno riversato nel classico stile della coppia “spalla – comico” un’originale genialità ed una interscambiabilità dei ruoli che è diventata la loro cifra stilistica, e che insieme ai tempi comici e alla straordinaria capacità di improvvisazione sono gli ingredienti principali del loro successo. In “Ma tu… che lavoro fai?” vestiranno i panni di Librino e Merendino, due fratelli che convivono nella stessa casa. Ed è proprio la casa che abitano a creargli irrisolvibili problemi con il legittimo proprietario, che null’altro vuole se non aver pagata la pigione. Tutta la messa in scena si sviluppa attorno a questa faccenda nella quale ognuno dei personaggi accampa diritti nei confronti degli altri. Pier Francesco Maria Malacasa, per gli amici Pino “ e voi non siete miei amici” la frase chiave che l’attore Paolo La Bruna, proprietario dell’appartamento con la quale insegue una possibile occasione di incassare gli affitti insoluti. Ovviamente dovrà fare i conti con i coriacei, resistenti, irrazionali fratellini, impegnati peraltro nelle loro “attività”, uno di scrittore e l’altro di non si sa esattamente cosa.

Librino, infatti, è un drammaturgo intento a scrivere una impegnativa ed infinita opera prima che, a suo dire, lo consacrerà nell’olimpo degli dei della commedia; mentre Merendino è quotidianamente impegnato col suo lavoro, che nessuno però sa qual è. Elemento “invasivo” della scena è la figlia della portiera interpretata da Tiziana Martilotti che, essendo cresciuta in quel condominio, ha libero accesso nelle case degli inquilini, che sfrutta con l’invadenza di una bimba un po’ furba ma anche un po’ scema. In un crescendo di comicità coinvolgente la commedia giungerà ad una conclusione imprevedibile, originale e … celestiale!

La commedia coccolata dalle musiche del maestro Alex Magrì conclude la rassegna del Teatro Stabile di Augusta, una rassegna “molto lavorata” dice Mauro Italia che nonostante la pandemia è riuscita a regalare al suo pubblico spettacoli di alto gradimento. L’appuntamento e per il prossimo anno con le nuove fantastiche proposte dello stabile che grazie alla produzione di Loudness Italia riesce ad offrire spettacoli di qualità ad un prezzo veramente popolare.

Ileana Italia

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *