breaking news

Augusta| Under 19: semifinali scudetto, Maritime grande prestazione e 3-2 in rimonta sull’Olimpus

Augusta| Under 19: semifinali scudetto, Maritime grande prestazione e 3-2 in rimonta sull’Olimpus
Sport
'
0

Risultato assai stretto per il Maritime. Firmano la vittoria Motta (doppietta) e Murò, si decide tutto nella gara di ritorno.

  L’under 19 del Maritime sovrasta sul piano del gioco l’Olimpus Roma, spreca moltissimo ed alla fine deve accontentarsi di una vittoria con un solo gol di vantaggio (3-2). Un successo assolutamente stretto per i ragazzi di coach Manolo che hanno tenuto in mano le redini del gioco costantemente, costruite almeno una decina di nitide occasioni,  centrando tre pali e costringendo la difesa ospite a tre salvataggi a portiere battuto. L’Olimpus però ha avuto il merito di sfruttare al massimo le opportunità create, chiudendo il primo tempo sul 2-0.  Il doppio svantaggio all’intervallo non ha scalfito minimamente Pedrinho e compagni che nella ripresa hanno continuato a macinare gioco ribaltando il risultato con Motta (dopppietta) e Murò. L’accesso alla finale scudetto si deciderà nella gara di ritorno, sul campo del quintetto romano. Al Maritime il vantaggio di presentarsi con un gol in più.

La gara.

Apre le danze Motta, Ducci devia in angolo. Ci prova Rossi, la sua conclusione è respinta dalla difesa. È la volta di Pedro che sfiora l’incrocio dei pali. Ancora Maritime con Motta e Pedro, ma il gol arriva…dall’altra parte. Alla prima occasione Galvan riparte in velocità e supera Guilherme con una deviazione angolata (0-1). Il Maritime riparte a mille con Murò (Ducci si salva in corner) e Costamanha (la conclusione supera il portiere, ma la difesa salva). Ci prova anche Sellucio con un tiro dall’altezza del dischetto del rigore, parato da Ducci.  Il Maritime insiste.  Pedro apre la difesa evita Ducci  e mette al centro per Rossi che piazza la sfera in porta, ma un difensore avversario evita il gol. La squadra di Manolo continua a creare gioco e pericoli. Costamanha ci prova dalla distanza senza fortuna, poi sono i legni a negare il gol al Maritime:  Motta centra una clamorosa traversa interna, Murò un palo a porta sguarnita. L’Olimpus supera indenne l’assedio del Maritime e nel finale trova il raddoppio con Andrea Pizzoli che conclude in rete un rapido scambio con un compagno (0-2). Le squadre vanno al riposo sul 2-0 per la formazione ospite.

La ripresa.

La musica cambia subito. Motta spezza l’incantesimo con una conclusone dalla trequarti che sorprende Ducci (1-2). L’Olimpus risponde avanzando Ducci e per poco Rossi non firma il pari con una conclusione dalla sua area: l’estremo ospite fa appena in tempo a tornare in porta  e salvare il risultato. Il Maritime va a caccia del pari e lo trova con una splendida giocata di Murò che parte da metà campo e piazza la sfera nell’incrocio opposto (2-2). Il sorpasso arriva poco dopo, ancora una volta con una conclusione dalla distanza firmata nuovamente da Motta: il suo perfetto destro a girare non lascia scampo a Ducci (3-2). Il finale di gara è quasi tutto di marca biancoblu. Costamanha cerca il gol con tre conclusioni: la prima è deviata sul palo da Ducci; la seconda è indirizzata all’incrocio dei pali, l’estremo ospite devia; la terza finisce d’un soffio alta sulla traversa. Sull’altro fronte, l’Olimpus cerca il pari con Andrea Pizzoli, Guillherme si oppone. Per il Maritime ci prova pure Pedrinho con una duplice conclusione, respinta prima dalla difesa e o poi dall’estremo ospite. Murò cerca la doppietta con una splendida conclusione dalla distanza, ma la palla sfiora il palo più lontano. Nel finale, clamorosa occasione per l’Olimpus: Pedro tenta di alleggerire un’azione avversaria incornando all’indietro, Guillherme è fuori dai pali e Selucio, con gran tempestività, devia in corner evitando la beffa a soli 2 secondi dalla sirena.

MARITIME AUGUSTA-OLIMPUS ROMA 3-2

MARITIME AUGUSTA: 1 Manservigi, 12 Guilherme, 96 Motta, 4 Romano, 17 Romano, 77 Selucio, Guedes, 13 Rossi, 7 Verlengia, 8 Murò, Petracca, 20 Costamanha. All. Manolo Peris Gavalda.
OLIMPUS ROMA: 1 Ducci, 2 Wadre Wenddisso, 3 Proietti, 4 Kamel,  Rinaldi, 6 Luca Pizzoli, 7 Andrea Pizzoli, 8 Achilli, 10 Luciano, 11 Galvan Perez, 12 Parigi. All. Aldo Musci.
ARBITRI:  Loddo (Reggio Calabria) e Turiano (Reggio Calabria); crono Buscemi (Enna).
RETI: 4’28”pt Galvan (O), 19’19”Andrea Pizzoli (O); 1’18” Motta (M), 11’08” Murò (M), 12’41” Motta (M).

 

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com