breaking news

Augusta | Via dei presepi, un itinerario nel segno della Natività

10 Dicembre 2021 | by Redazione Webmarte
Augusta | Via dei presepi, un itinerario nel segno della Natività
Cultura
'
0

Dipinti, sculture, pale d’altare e presepi allestiti all’interno delle chiese parrocchiali, rettoriali ed ex conventuali, ma anche negli androni di palazzi e nelle vetrine delle attività commerciali di via Principe Umberto, si possono ammirare lungo la “Via dei presepi”, un itinerario nel centro storico nel segno della Natività, promosso dall’assessorato alla Cultura, nell’ambito del cartellone “Natale ad Augusta”.

Un itinerario nel centro storico nel segno della Natività. Questa l’iniziativa promossa dall’assessorato alla Cultura, Tradizioni e Promozione del territorio nell’ambito del cartellone “Natale ad Augusta”. Dipinti, sculture, pale d’altare e presepi allestiti all’interno delle chiese parrocchiali, rettoriali ed ex conventuali, ma anche negli androni di palazzi e vetrine delle attività commerciali di via Principe Umberto. Un percorso che mira a valorizzare il patrimonio storico – artistico della nostra Augusta con un tema ben definito che diventa occasione per conoscere e apprezzare le potenzialità di una città che vuole riscattarsi.

“Abbiamo voluto inserire nel cartellone degli eventi natalizi – dichiara il sindaco Giuseppe Di Mare – un percorso artistico per offrire a quanti raggiungeranno il centro storico una occasione per accostarsi alla conoscenza di ciò che di “bello” esprime la nostra comunità”. “Un percorso di straordinario interesse – afferma l’assessore alla Cultura, Giuseppe Carrabino – dove si trovano inserite opere che racchiudono un arco temporale che va dal XVII secolo ai nostri giorni. L’itinerario prevede la pala d’altare “Adorazione dei Pastori” (sec. XVIII) e il presepe allestito nella cappella del Crocifisso della chiesa Madre. Il presepe allestito da Fabio di Grande nella chiesa di San Domenico. La pala d’altare dell’Annunciazione (sec. XVIII) della chiesa di Maria SS. Annunziata.

Tre sono le opere della chiesa di San Giuseppe: un ottocentesco presepe in cera,  la pala d’altare “Sacra Famiglia” di Antonino Bova (sec. XVII) e la pala centinata “Adorazione dei Magi” (copia di un celebre dipinto del Rubens custodito nel Museo delle Belle Arti di Lione. Nella chiesa delle Anime Sante sarà possibile ammirare il “Trono” ligneo del XVIII sec. Che ospiterà a partire dal 25 dicembre “Il divino Infante”. Al Carmine sarà esposto il venerato simulacro del  “bammineddu” Nella chiesa di Sant’Andrea è stato apparecchiato un presepe a cura della comunità parrocchiale.

Tre i presepi esposti a Palazzo di Città. Nell’androne di via Umberto il presepe con i pupi siciliani allestito da Rosanna Scarcella e quello allestito dagli alunni e docenti del dipartimento di sostegno del II Istituto di Istruzione Superiore “Gaetano Arangio Ruiz”. Nell’androne di piazza Duomo il presepe allestito da Fabio Di Grande. Le sale della “Stella Maris” ospitano i presepi allestiti dagli alunni e docenti del III Istituto Comprensivo “Salvatore Todaro”. L’androne di Palazzo Vinci ospita i presepi allestiti dal I Istituto comprensivo “Principe di Napoli” La vetrina “Beauty Day” espone il presepe allestito da Corrado di Mauro . Le Vetrina “Camomilla” e “Petit Monde”- ospitano i presepe allestiti dagli alunni e docenti del II Istituto Comprensivo “Orso Mario Corbino”. La “Via dei presepi” vuole costituire una occasione per la valorizzazione dell’arte e la promozione del territorio nell’ambito dei programmi di una amministrazione che mira a rilanciare la città anche dal punto di vista commerciale e turistico.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com