breaking news

Augusta | Viadotto e Scardina: due luoghi che l’assessore Falcone visiterà lunedì per avvio lavori e interventi in corso

Augusta | Viadotto e Scardina: due luoghi che l’assessore Falcone visiterà lunedì per avvio lavori e interventi in corso
Attualità
'
0

Consegna formale, lunedì, dei lavori di ripristino strutturale del viadotto Federico II di Svevia all’Imprefar Srl di Agrigento, impresa aggiudicataria degli interventi, alla presenza dell’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, che tornerà ad Augusta anche per visitare il cantiere in corso in contrada Scardina per il completamento dei 90 alloggi di edilizia popolare.

In programma per lunedì alle 10 la consegna formale all’impresa vincitrice dell’appalto dei lavori di ripristino strutturale del viadotto Federico II di Svevia. Sarà presente l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone.  Quest’ultimo un’ora dopo si recherà in contrada Scardina, dov’ è già stato nel settembre del 2019 per la prima volta per annunciare il finanziamento, messo a disposizione della Regione per il completamento dei 90 alloggi dell’Iacp, che per troppi anni erano rimasti in abbandono e dove da mesi sono in corso gli interventi. Per quanto riguarda il viadotto Federico II di Svevia si tratta del primo lotto di lavori per una delle due vie di fuga che collegano Augusta isola alla terraferma, che prevede la manutenzione delle pile 7-10-11-15-16. L’impresa aggiudicataria, incaricata di eseguirli è l’Imprefar Srl di Agrigento. Gli interventi sono stati aggiudicati lo scorso aprile per un importo pari a 344.357 con un ribasso del 29,1263% sulla somma a base d’asta di circa 500 mila euro.

“Anche quest’ opera che è parecchio urgente e molto importante, finalmente è pronta per essere realizzata” ha commentato su Facebook il sindaco Giuseppe Di Mare. L’intervento che sarà a breve realizzato, rientra nell’ambito di un progetto complessivo, per un totale di 4 milioni e mezzo, di manutenzione straordinaria del ponte, costruito agli inizi degli anni 90’.Le due progettualità riguardano rispettivamente il ripristino dei 5 piloni che sorreggono una parte del ponte e l’adeguamento sismico dell’intera struttura e il rifacimento dei giunti. Per il ripristino strutturale dei piloni l’amministrazione Di Pietro ha stanziato i fondi in bilancio La Regione si è impegnata ad inserire il progetto di manutenzione straordinaria dell’intero ponte tra le opere da finanziare col Recovery fund.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com